13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Riflettore Passi chiusi per neve alla Winterace. Percorso deviato e prove di media...

Passi chiusi per neve alla Winterace. Percorso deviato e prove di media e cronometriche cancellate

 

Marastoni-Kraler su Jaguar E-type 1969
Marastoni-Kraler su Jaguar E-type 1969

Cortina d’Ampezzo, 22 febbraio: La neve caduta nella notte ha costretto l’organizzazione a modificare la seconda e ultima tappa della WinteRace 2014. L’orario di partenza è slittato alle 9.30, dopo il briefing sul nuovo percorso dato agli equipaggi dal Direttore di gara.

Il sole che ieri ha regalato ai partecipanti tanto divertimento nelle prove di regolarità, paesaggi incantati sui passi Falzarego e Valparola, una sosta glamour a Dobbiaco nel luxury store di Franz Kraler e un arrivo in grande stile a Cortina con la presentazione delle vetture in Corso Italia al numeroso pubblico presente, è stato rimpiazzato dalla neve che ha creato oggi non pochi problemi alle auto in partenza.

Il percorso è stato modificato a causa della chiusura dei passi Giau, Valles, Rolle e Falzarego per pericolo slavine. Dopo essere partite da Cortina, le auto si sono dirette a S. Martino di Castrozza percorrendo strade statali e passando da Belluno, Feltre e Fiera di Primiero. Le uniche prove di regolarità che si sono potute disputare oggi sono state quelle di S. Martino.

Le avverse condizioni climatiche non hanno fatto ripartire sette vetture: cinque degli anni ’60 e due anteguerra tra cui la “nonnina” della gara, la 508 Sport Ghia del 1932 e la splendida Lancia Aprilia Barchetta del 1938.

Le auto rientreranno a Cortina in Corso Italia intorno alle ore 18.30 dopo essere passate da Siror, Feltre, Belluno, Longarone e Pieve di Cadore.

La giornata di ieri si è chiusa con il risultato ufficioso che vede primi e secondi “assoluti” i compagni della scuderia Classicteam Eberhard, Fontanella-Covelli su Porsche 356 A del 1955 e Gamberini-Fanti su A.R. Giulia Super del 1965. Terzi Sala-Cioffi su FIAT 1100/103 TV del 1955 del team Emmebi 70 Classic.

L’equipaggio Gamberini-Confalonieri su FIAT Abarth 124 del 1974 è stato il migliore team “in rosa”, i giapponesi Kozuma-Shimoda su FIAT 1100/103 E TV del 1957, i migliori tra gli stranieri.

Stasera al Grand Hotel Savoia la cena di Gala con le premiazioni.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre, isole ecologiche. L’assessore Zatta risponde all’interrogazione della consigliera Forlin

Sull'interpellanza della consigliera di opposizione Nadia Forlin in relazione alla raccolta rifiuti in alcune isole ecologiche del Comune di Feltre, lo smaltimento delle ramaglie...

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...
Share