13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeCronaca/PoliticaMancano 10 milioni per i Comuni di montagna. Reolon: "“Il provvedimento non...

Mancano 10 milioni per i Comuni di montagna. Reolon: ““Il provvedimento non soddisfa tutte le esigenze del Veneto”

sergio-reolon-1Belluno, 13 febbraio. Dal bilancio di emergenza mancano 10 milioni di euro per i comuni di montagna. Il consigliere bellunese del Pd, Sergio Reolon chiederà che già in commissione si rimedi a questa omissione altrimenti presenterà un emendamento alla finanziaria. “Prendo atto”, afferma Reolon, della volontà della giunta regionale di voler stanziare 95 milioni di euro nel bilancio 2014 per opere di difesa ambientale. Da come è stato presentato ieri in commissione, il provvedimento non soddisfa tutte le esigenze del Veneto, dice il consigliere. “Il Bellunese e i comuni di montagna sono completamente esclusi. Ricordo che da fine anno abbiamo avuto nevicate eccezionali per far fronte alle quali i Comuni hanno da tempo esaurito ogni fondo disponibile nelle loro casse, già tutt’altro che floride e stanno facendo debiti fuori bilancio. I fondi straordinari vanno urgentemente integrati con 10 milioni di euro. I primi 5 da destinare ai Comuni per l’emergenza neve, gli altri 5 per avviare un programma di acquisto di nuovi mezzi sgombraneve a favore dei comuni di montagna”. Per ottenere quanto richiesto, Reolon presenterà un emendamento alla legge finanziaria che approderà in aula di Consiglio nei primi giorni di marzo. “Mi auguro – dice il consigliere – di poter condividere questa iniziativa con i colleghi bellunesi, Toscani e Bond, perché sono convinto che venire incontro alle legittime esigenze dei nostri comuni vada ben oltre le differenze di partito”.

 

 

- Advertisment -

Popolari