13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Riaperta la mostra sul Vajont all'Archivio di Stato

Riaperta la mostra sul Vajont all’Archivio di Stato

Le carte del Vajont: dalla diga al processo.   I documenti del processo del Vajont ritornano in mostra all’Archivio di Stato di Belluno da  lunedì 10 febbraio a giovedì 6 marzo 2014.

Archivio di Stato
Archivio di Stato

L’Archivio di Stato di Belluno è riaperta da lunedì 10 febbraio la mostra inaugurata il 17 dicembre 2013 e temporaneamente chiusa per ospitare le iniziative tradizionalmente organizzate per il Giorno della memoria.

La mostra è stata prorogata per consentire la visita dell’esposizione a quanti ne hanno fatto richiesta e sarà visitabile durante gli orari di apertura dell’Archivio di Stato.

A partire dalla stessa data, nella sala di studio dell’Istituto, sarà disponibile la versione digitale dell’imponente fascicolo processuale, frutto del lungo e paziente lavoro in corso da anni, sotto la direzione scientifica di Maurizio Reberschak, della descrizione analitica elaborata da Silvia Miscellaneo che ha approfondito l’inventario redatto all’Aquila da Giovanna Lippi e daniela Nardecchia – e con le digitalizzazioni eseguite dalla ditta Data Archivi di Padova.

La Fondazione Vajont 9 ottobre 1963 onlus ha sostenuto finanziariamente il lavoro di riproduzione digitale condotto negli ultimi tre anni e mezzo. Per ragioni legate a momentanee difficoltà di finanziamento, non è stato possibile ancora rendere disponibile parte del lavoro nel portale web, che verrà realizzato e reso disponibile non appena possibile d’intesa con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Direzione generale per gli Archivi.

Si anticipa già che il lunedì 17 febbraio pomeriggio è organizzato un incontro tra geologi dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS di Trieste e il prof. Reberschak per illustrare, in un confronto tra ricerca scientifica e ricerca storica, che illustrerà il risultato degli studi condotti sulla frana utilizzando anche la documentazione processuale, da mesi a disposizione del mondo della ricerca.

 

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share