13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Nevicata record nelle Dolomiti bellunesi. Bond e De Val: "Fauna allo stremo....

Nevicata record nelle Dolomiti bellunesi. Bond e De Val: “Fauna allo stremo. Contattato Zaia”

cervo neve“La fauna selvatica è allo stremo, a cominciare dagli ungulati. L’ho fatto presente al governatore Luca Zaia anche sulla base di precise segnalazioni da tutto l’alto Bellunese”.

A dirlo è il consigliere regionale Dario Bond, sollecitato sul punto anche dal sindaco di San Tomaso Agordino Moreno De Val, che questa mattina ha scritto a Prefettura di Belluno, Ufficio caccia e pesca della Provincia e Assessorato regionale competente riportando le drammatiche condizioni di vita di cervi, caprioli, camosci e mufloni nei giorni dell’emergenza neve che sta colpendo intere vallate del Bellunese.

“Stanno morendo di stenti”, afferma il primo cittadino agordino, che nella sua lettera alle autorità ha sottolineato come tale problematica non sia da interpretare come “selezione naturale”: “Questi animali rappresentano un inestimabile patrimonio per la nostra montagna; la quantità eccezionale di neve non permette loro di cibarsi”.

Da non sottovalutare le questioni igieniche: “Questi animali, ormai allo stremo, tendono a portarsi verso i ruscelli e torrenti per cercare ristoro e se muoiono possono creare problemi per la potabilità dell’acqua”, rimarca il sindaco, che suggerisce a Prefettura, Provincia e Regione di muoversi accanto alle riserve alpine e ai cacciatori, quali “esperti conoscitori del territorio”.

“Anche questo è un fronte che dobbiamo aprire già nelle prossime ore”, conclude Bond. “Zaia è stato contattato ed è sul pezzo. Ora tutti devono collaborare per evitare che si consumi una strage sotto i nostri occhi”.

nella foto di Emil Crepaz, un cervo bloccato dalla neve a San Giovanni di Livinallongo

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share