13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeCronaca/PoliticaComune di Belluno contro il Piano casa? Irma Visalli: "Allora la giunta...

Comune di Belluno contro il Piano casa? Irma Visalli: “Allora la giunta Massaro avrebbe dovuto fermare la lottizzazione di Col Cavalier”

Irma Visalli
Irma Visalli

“Ben venga la presa di posizione del Comune di Belluno contro il Piano Casa varato dalla Regione del Veneto, ma Massaro dovrebbe agire di conseguenza anche a Belluno”.

Lo afferma Irma Visalli, consigliere comunale del Pd.

“Per evitare di manifestare una profonda incoerenza tra azioni mediatiche e l’agire concreto – prosegue l’esponente del Pd bellunese –   la giunta Massaro avrebbe, ad esempio, dovuto negare l’autorizzazione per la lottizzazione del Col Cavalier e mettere da subito mano al PAT . Invece sia nel primo caso sia nel secondo appare evidente il contrasto tra quanto il Sindaco continua a professare e le azioni dell’Amministrazione. Peraltro non si è ancora manifestata una idea complessiva sulla città e sul territorio. Di fatto quella programmazione generale di cui i comuni sono primi responsabili e rivendicata oggi dai Sindaci del Veneto, a Belluno non c’è.

Fin qui ci si è mossi senza visione d’insieme ma sempre su progetti singoli , di volta in volta. Ne è esempio l’assenza di un indirizzo complessivo sul futuro del Nevegal, sulla politica di recupero dell’esistente, sulla difesa del suolo agricolo ancora salvo dalla cementificazione. Politiche che avrebbero risvolti economici, sociali e ambientali insieme. Ora attendiamo con ansia e speranza di ascoltare quanto proporrà l’assessore Frison, nell’augurio ci sia una politica complessiva per il territorio nella quale anche le azioni “caso per caso”, in attesa del nuovo piano , abbiano un senso e una uniformità di indirizzo .

Quello che al momento c’è è l’ok alla lottizzazione del Col Cavalier , una decisione esposta in consiglio come tecnica e inevitabile. Ma la politica, la politica coraggiosa cui oggi Massaro si associa per obiettare l’operato della Regione del Veneto , non ha avuto casa a Belluno quando si è trattato di lottare e agire per il territorio comunale.

Speriamo che l’anno nuovo faccia cambiare passo. Concretamente. E alle parole coraggiose di oggi si accompagnino azioni conseguenti”.

 

- Advertisment -

Popolari