13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica Emergenza del 25-26 dicembre. Le precisazioni della Provincia

Emergenza del 25-26 dicembre. Le precisazioni della Provincia

provincia bellunoCon riferimento al contenuto di alcuni articoli di stampa locale, concernenti l’azione svolta dalla Provincia in occasione dell’emergenza conseguente alle precipitazioni piovose e nevose del 25 e 26 dicembre 2013, si rendono opportune le seguenti precisazioni.

La Provincia ha attivamente partecipato alla gestione dell’emergenza nell’ambito del Centro Coordinamento Soccorsi attivato presso la sede della Prefettura a partire dalle ore 12 del giorno 26 dicembre. Ma già all’inizio della giornata aveva richiesto ed ottenuto dalla Regione Veneto l’attivazione del sistema di intervento dei volontari di protezione civile.

Alla gestione dell’emergenza hanno partecipato oltre 250 volontari, che hanno collaborato con gli enti preposti alla riapertura delle strade bloccate dagli alberi caduti, alla distribuzione ai municipi dei generatori di corrente elettrica, reperiti autonomamente all’interno del sistema di protezione civile regionale, al trasporto dei generatori ENEL, all’attivazione di collegamenti radio con alcuni municipi privi di collegamenti telefonici.

Nel corso della riunione tenutasi al Ministero dello Sviluppo Economico il 2 gennaio 2014, la Provincia di Belluno, rappresentata da qualificata delegazione (composta dal Commissario Straordinario, dal Segretario reggente e dal Dirigente della protezione civile ing. Soppelsa) ha debitamente rappresentato la necessità di interventi urgenti sulle infrastrutture del territorio provinciale, riferendo puntualmente su quanto avvenuto e sui disagi conseguenti all’emergenza del 25 e 26 dicembre.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share