13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Prima Pagina Comelgo Loppet 2014, sprint vincente di Fabio Santus

Comelgo Loppet 2014, sprint vincente di Fabio Santus

Nella prova skating (Trofeo Trainer®), corsa sotto una fitta nevicata, il carabiniere bergamasco precede Simone Paredi e Sergio Bonaldi. Tra le donne successo della russa Valentina Kislukhina. Domani la gara in classico (Rossignol Race – memorial Riccardo De Martin) che metterà in palio anche il “Campionato Italiano Gran Fondo Cittadini e Master” per le categorie Aspiranti, Juniores, Seniores e Master.

comelgo loppet 5 gen 2014 - foto solero - stretta di mano tra la vincitrice VALENTINA KISLUKHINA e la seconda SIMONETTA CARBOGNO Padola di Comelico Superiore (Belluno), 5 gennaio 2014 – Una fitta nevicata ha accompagnato la prima giornata della quinta edizione della Comelgo Loppet, la gran fondo internazionale sugli sci proposta a Padola di Comelico Superiore (Belluno) dall’associazione Comelico Nordic Ski. La gara in tecnica libera (Trofeo Trainer®) oggi, domenica 5 gennaio, si è snodata tra la piana di Padola e la zona di Valgrande: un tracciato di 15 chilometri, da percorrere due volte, che è stato reso ancora più impegnativo dalle condizioni meteo difficili. A Padola per tutta la mattinata è caduta una neve pesante che, nelle ore immediatamente precedenti la gara, era addirittura pioggia. Tanta la fatica e qualche problema di materiali per i 230 concorrenti (gli iscritti erano oltre 300) provenienti da Italia, Russia, Austria, Germania, Francia e Olanda.

A mettere tutti d’accordo ci ha pensato Fabio Santus, il carabiniere bergamasco che nel suo curriculum vanta un argento e un oro ai Campionati mondiali Juniores (Gällivare 1995 e Asiago 1996), una vittoria nella Fis marathon cup, tre partecipazioni ai mondiali assoluti e due partecipazioni alle Olimpiadi (Salt Lake City 2002 e Torino 2006). Santus ha preso le redini del comando fin dai primi metri. Con lui, al passaggio di metà gara, c’erano anche Simone Paredi, Sergio Bonaldi, Florian Kostner, Eugenio Bianchi, Alan Martinelli e Riccardo Mich. Dopo il giro di boa la selezione decisiva con Santus, Kostner, Paredi e Bonaldi a condurre. A 5 chilometri dal traguardo i quattro avevano un vantaggio di 1’ su Bianchi e Martinelli. All’ultimo chilometro rimanevano in tre, con Santus stretto nella morsa del tandem dell’Esercito Paredi – Bonaldi. Ma ai 400 metri, sull’ultimo dosso, il detentore della Fis marathon cup Bonaldi metteva uno sci in neve fresca e cadeva. Sul rettilineo finale si presentavano in due con Santus a far valere il proprio spunto su Paredi. In 4. posizione il due volte vincitore della Comelgo Loppet, Florian Kostner (Carabinieri) e in 5. Eugenio Bianchi, vincitore della Coppa del Mondo di skiroll.

«Gara durissima oggi, con condizioni di neve che ci hanno costretto a una fatica supplementare – il commento del vincitore Fabio Santus –. Una bella vittoria che costituisce un bel modo per cominciare la stagione della Fis marathon cup».

Al femminile la Comelgo Loppet è vissuta sul duello tra la “padrona di casa” Simonetta Carbogno e la russa Valentina Kislukhina: Carbogno a condurre fino a metà gara per patire poi il freddo e lasciare via libera alla moscovita che ha concluso con 1’20 di vantaggio. A completare il podio Claudia Rizzieri.

«Come già lo scorso anno anche in questo 2014 le condizioni meteo non ci hanno aiutato, tenendo a casa più di un concorrente, ma in ogni caso la prima giornata si è disputata regolarmente e con un ottimo livello tecnico – commenta Roberto De Zolt, coordinatore del comitato organizzatore –. Grazie ai tanti volontari che hanno lavorato fino alle prime luci dell’alba per garantire la perfetta funzionalità, nonostante la tanta neve e pioggia, della logistica della zona di arrivo e partenza e della pista».

Domani, lunedì 6 gennaio, la Comelgo Loppet proporrà la gara in tecnica classica: la giornata metterà in palio il trofeo Rossignol Race – memorial Riccardo De Martin e anche il “Campionato Italiano Gran Fondo Cittadini e Master” per le categorie Aspiranti, Juniores, Seniores e Master. Il via verrà dato alle 10.

Per tutti i dettagli: www.comelgoloppet.com.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share