13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomePrima PaginaPro loco bellunesi: sempre più attivi contro la crisi

Pro loco bellunesi: sempre più attivi contro la crisi

Espedito Pagnussat
Espedito Pagnussat

Un anno intenso di attività per le Pro Loco bellunesi. Dal recente incontro del direttivo provinciale a Busche è emersa una situazione generale buona nonostante la crisi economica del momento, che permette di affermare con convinzione: le Pro Loco non si fermano all’aspetto monetario perché la forza del volontariato è più forte, grazie alle motivazione di base che la spinge.

“Proprio in momenti difficili come questi, l’attività delle Pro Loco assume ancora maggior valore perché contribuisce a creare sinergie, momenti ricreativi, a unire le persone consentendo svago e rafforzando i legami dei singoli” spiega il presidente Unpli Belluno Espedito Pagnussat. In quest’anno le Pro Loco hanno continuato nella loro tradizionale attività cercando di migliorare l’offerta, promuovendo sempre nuove iniziative. Continua la collaborazione con le amministrazioni comunali e con le associazioni del territorio. L’attività del Comitato e della segreteria è proseguita nell’azione di coordinamento, informazione e assistenza alle pro loco associate, che sono 54 e 7 consorzi. Tra le iniziative dell’anno passato si registra la partecipazione a fiere del settore quali Bit di Milano e la Fiera campionaria di Padova con il Comitato Regionale UNPLI e ad Expo delle Dolomiti di Longarone con un proprio stand. Altri successo, l’organizzazione dei corsi di formazione per dirigenti pro loco Venete a Calalzo di Cadore con Consorzio Pro loco Centro Cadore, la partecipazione alla Festa del popolo veneto a Venezia con stand di prodotti tipici bellunesi, gli scambi culturali con l’Istria, la partecipazione a Venezia alla biennale del gusto con prodotti bellunesi (Agostino Cadorin con Consorzio pro loco agordine con formaggi, speck e biscotti, pro loco Caorera con la zucca e pro loco Fonzaso con i vini del feltrino), la partecipazione con le pro loco d’Italia all’udienza del mercoledì di Papa Francesco a novembre, la partecipazione all’iniziativa della Regione Veneto Boschi a natale a Vallorch di Pian Cansiglio con la collaborazione della pro loco di Farra d’Alpago.

Per il 2014 in programma il concorso di poesia “Maurizio Dorigo” la cui scadenza è prossima: 15 gennaio; seguiranno l’adozione della nuova tessera del socio anche ricaricabile, assemblea provinciale ad Agordo nel mese di aprile, la stampa dei tre numeri del periodico Pro loco Bellunesi, la partecipazione a tutte le iniziative a carattere nazionale e regionale Contributi: Sono giunti dalla Regione 25 mila euro, nessun introito dalla Provincia, dunque, come l’anno scorso, saranno garantiti 300,00 a ogni Pro Loco. La parte destinata al Comitato Provinciale è scesa a 8.200 euro (contro i 10 mila dell’anno scorso) perché più pro loco hanno fatto richiesta di contributi. Un ringraziamento al BIM che ha garantito ancora 3.300 al Comitato e circa 600 euro alle Pro Loco.

- Advertisment -

Popolari