13.9 C
Belluno
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeLettere OpinioniAlcune frazioni ancora al buio. Reolon: “Verificherò in Regione la possibilità...

Alcune frazioni ancora al buio. Reolon: “Verificherò in Regione la possibilità di normare la messa in sicurezza delle reti di distribuzione”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

Mezza provincia senza corrente per quasi 48 ore e alcune frazioni non sono ancora state ripristinate. L’imprevedibilità dell’evento naturale può essere accettata ma ci sono responsabilità oggettive per la le attività di sicurezza svolte in maniera approssimativa delle reti.

“Verificherò in Regione la possibilità di rinnovamento e prevenzione che passa attraverso la pulizia del territorio di pertinenza delle delle reti di distribuzione locale – afferma Sergio Reolon, consigliere regionale del Pd – bisognerà verificare il taglio degli alberi che sia stato fatto in modo che le piante non possano cadere sui cavi elettrici, com’è successo in questo caso. E’ intollerabile che alcune frazioni siano ancora senza elettricità, c’è un ritardo insostenibile nel ripristino delle linee. Terna, azienda pubblica, ha la responsabilità di quanto è accaduto, bisogna comunque riconoscere la tempestiva messa a disposizione di personale e mezzi. E’ necessario sollecitare il governo affinché garantisca le linee elettriche anche nelle zone disagiate e nelle stagioni invernali, facendo rispettare gli obblighi stabiliti”.

“Ringrazio i volontari che in questi giorni hanno lavorato senza sosta per il ripristino della corrente e delle strade – continua il consigliere bellunese – elettricità non vuol dire solo luce ma soprattutto riscaldamento, cosa molto più importante. Un grazie anche agli oltre trecento dipendenti Enel che nonostante le festività hanno lavorato, e continuano a farlo tutt’ora”

- Advertisment -

Popolari