13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Avevo vent’anni, 9 ottobre 1963 - La radio, le voci, raccontano il...

Avevo vent’anni, 9 ottobre 1963 – La radio, le voci, raccontano il Vajont. Giovedì mattina su Radio Belluno, in replica la sera e domenica mattina

Quella notte, quella mattina fu dalla radio che quasi tutti seppero cosa era accaduto a Longarone, a Erto, a Casso.

radio microfonoIl primo racconto del Vajont avvenne attraverso le onde della radio. E oggi, come cinquant’anni fa, è grazie alla radio e alla sua capacità di evocare tramite le voci dei testimoni che rivivremo il dramma di quella notte, di quei giorni. Sarà la forza del semplice, lucido racconto di ricordi indelebili a suggerire alla nostra immaginazione fotografie che non sono mai state scattate.

Rivivremo con Marco e Maria, con Renato e Luciana, la Longarone e la Belluno dei primi anni sessanta, la storia di chi è stato travolto e di chi è stato sfiorato dalla tragedia. E con loro ritroveremo l’Italia di quegli anni: il boom, l’emigrazione, la musica, il cinema, la letteratura, i grandi magazzini, la televisione… Tanti spezzoni di memoria che ci aiuteranno a vivere con loro quel 1963, quando avevano poco più che vent’anni.

“Avevo vent’anni” andrà in onda giovedì 10 ottobre alle ore 8,30 sulle frequenze di Radio Belluno e in diretta web streaming (www.radiobelluno.it).

Al termine, alle ore 10,00, saranno presenti in studio Mario Passi, autore del libro “Vajont senza fine”, Ferruccio Vendramini, storico, e Elisa Di Benedetto autrice del libro “La diga di carta”.

Il programma andrà in onda in replica la sera di giovedì 10 alle ore 21.00 e la mattina di domenica 13 alle ore 10,00. Successivamente sarà disponibile in internet sul sito di RadioBelluno per l’ascolto in streaming.

Il programma è stato ideato e realizzato da Guido Beretta in collaborazione con Silvia De Min e Chiara Sacchet per RadioBelluno con il patrocinio della Fondazione Vajont e sotto l’egida del Cinquantesimo anniversario della tragedia Vajont. Musiche originali di Nicola Della Colletta eseguite dall’autore. Letture delle attrici e attori dell’Associazione Culturale Bretelle Lasche.

Si ringraziano per la disponibilità Piermarco Tovanella, Renato De Moliner e gentili consorti, e l’Associazione Tina Merlin.

Share
- Advertisment -



Popolari

Gli appuntamenti di settembre e ottobre all’Insolita storia

Proseguono gli appuntamenti culturali al bar Insolita Storia di Belluno. Dopo il successo di giovedì 17 settembre con la presentazione del libro "sette giorni...

Auto e moto d’epoca. Il più importante mercato europeo dal 22 al 25 ottobre alla Fiera di Padova

Torna la rassegna Auto e moto d'epoca alla Fiera di Padova dal 22 al 25 ottobre 2020 L'edizione di quest'anno inizia all’insegna dell’emozione con due...

L’Ugo nel pagliaio. Venerdì alla Libreria Tarantola la presentazione del libro di Rapezzi

Riprendono gli incontri alla Libreria Tarantola di Belluno. Venerdì 25 settembre con inizio alle 18.30 si terrà la presentazione dell’ultimo libro di Ugo Rapezzi....

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...
Share