13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 28, 2020
Home Cronaca/Politica No al depuratore di Busche. L'onorevole D'Incà si oppone alla costruzione dell'impianto

No al depuratore di Busche. L’onorevole D’Incà si oppone alla costruzione dell’impianto

federico d'incàFederico D’Incà, parlamentare del MoVimento Cinque Stelle, nel mese di agosto ha sottoscritto la petizione con cui il comitato “No al depuratore” si oppone alla costruzione di un impianto di depurazione e di una piattaforma di raccolta e smaltimento di rifiuti pericolosi nella zona di Busche, presso l’ex azienda San Marco.

Solitamente il Movimento 5 Stelle sostiene le iniziative che portano al miglioramento della qualità delle acque, ma non è questo il caso. Se l’impianto venisse realizzato per il trattamento dei rifiuti organici del Comune di Lentiai e di una parte del vicino Cesio Maggiore, ed anche dello smaltimento di una parte industriale organica locale, come nel caso della Lattebusche “il Movimento 5 Stelle non solleverebbe critiche al progetto” dichiara D’Incà.

“Ma nel caso in questione, dopo aver parlato con Il comitato, con il sindaco Armando Vello e con Flavia Colle della minoranza del comune di Lentiai, ho riscontrato invece delle forti criticità nel progetto. Aspetti che non permettono di porre quelle basi di fiducia tali da accettare la realizzazione dell’impianto” spiega con fermezza il deputato. La Regione Veneto, che dovrà esprimersi sull’opera, dovrà porre la massima attenzione alle finalità e alla qualità della progettazione. “Stiamo infatti parlando della salute dei cittadini e gli errori non verranno perdonati” conclude il MoVimento 5 Stelle che continuerà a seguire gli sviluppi del caso opponendosi all’attuale progetto.

Share
- Advertisment -



Popolari

Focolai di contagio covid a San Pietro di Cadore e Santo Stefano di Cadore. La Prefettura dispone l’intensificazione dei controlli di polizia

Si è tenuta oggi pomeriggio, in Prefettura, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Indennità di rischio radiologico, la Cisl diffida l’Ulss 1 Dolomiti

La decisione della Ulss 1 Dolomiti, avvallata dal Nucleo aziendale di valutazione del rischio radiologico (Navrr) è definitiva: ai lavoratori di categoria B, infermieri...

Oltre le Vette 2020. Venerdì la prima serata della rassegna dedicata all’alpinismo e all’avventura

Si terranno al Teatro Comunale di Belluno le serate dedicate all’alpinismo e all’avventura della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi...

Olimpiadi 2026, tensione Cio-Governo. Berton: “Non si commettano passi falsi. Serve la massima collaborazione per evitare la perdita di finanziamenti”

Belluno 28 settembre 2020 - "Le parole pronunciate da Thomas Bach devono essere prese in serissima considerazione dal Governo. Sulle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026...
Share