13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Afghanistan: Anche le unità del 7mo Alpini con la Transition Support Unit...

Afghanistan: Anche le unità del 7mo Alpini con la Transition Support Unit – Center per l’operazione ‘Hurt Locker’

Afghanistan autocolonna di Lince nel distretto di ObehShindand, 16 agosto 2013 – Si è da poco conclusa l’operazione denominata ‘Hurt Locker’ condotta da assetti della Transition Support Unit – Center (TSU–C) nelle vicinanze dell’abitato di Mogolan-eh-Now, villaggio distante circa 2,5 km dalla Forward Operating Base ‘La Marmora’ di Shindand.

L’operazione aveva lo scopo di bonificare un ordigno posizionato in prossimità di una strada carrareccia che collega il citato villaggio con l’abitato di Shindand, individuato dalla popolazione locale e prontamente segnalato alle autorità locali e alle forze della coalizione prima che potesse essere attivato e fatto esplodere.

Sul posto sono intervenuti operatori del genio militare appartenenti al 2° reggimento guastatori di Trento specializzati nella bonifica di ordigni esplosivi, unitamente ad assetti delle forze di sicurezza afghane e a un’unità di manovra del 7° reggimento alpini, che hanno garantito la sicurezza dell’area durante le operazioni di disinnesco.

L’operazione odierna è il frutto dell’intenso rapporto di collaborazione instaurato con la popolazione civile del distretto di Shindand che, da alcuni mesi a questa parte, ha portato alla scoperta di numerosi depositi illegali di armi e munizioni degli estremisti.

La TSU-C è l’unità di manovra su base 7° Reggimento Alpini di Belluno, comandata dal colonnello Stefano Mega, che opera per supportare le autorità afghane nel loro compito di garantire sicurezza, sviluppo e governabilità a favore della popolazione locale in quelle aree ove la presenza di strutture governative legalmente riconosciute è ancora insufficiente.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share