13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti “Campanot” da martedì 25 si riparte. Dopo la pausa di lunedì, la...

“Campanot” da martedì 25 si riparte. Dopo la pausa di lunedì, la Festa di San Giovanni riapre martedì e prosegue senza sosta fino a sabato 29 giugno

Dopo la pausa di lunedì, la Festa di San Giovanni – Campanot 2013 di Castion (Belluno) riprende il 25 giugno 2013. Il programma delle tre giornate infrasettimanali prevedono molti appuntamenti, soprattutto sportivi.

Martedì 25, alle 19.00 inizia il Torneo di Calcio a 5, maschile e femminile. Alle 18.30, sempre del 25 giugno, è in programma la pedonata non competitiva di 2,5 e 7 chilometri “Corri per Castion” organizzata in collaborazione con Belluno Atletica 1995 “Nuovi progetti”.

Giovedì 27 giugno sono in programma alle 18.30 la gara ciclistica non competitiva di 5 e 20 chilometri “Pedalando a Castion” organizzata in collaborazione con Slalom Ski, alle 20.30 la “Spinning Marathon 24 h” e alle 22.30 l’iniziativa “Pedala anche tu” organizzata in collaborazione con Miros Sport&Benessere.

Gli intrattenimenti musicali prevedono il seguente programma.

Martedì 25 giugno saliranno sul palco interno i dilettanti allo sbaraglio de “La Corrid-estate”. Le iscrizioni sono aperte telefonando a Michela al 3483609760.

Mercoledì 26 giugno alle 21.00 vanno in scena i Busy Family, cinque musicisti di diversa estrazione, che si sono incontrati per dare vita ad una famiglia folk-rock.

Dal pop più spensierato al folk più intimista, la Busy Family spazia dall’amore per Dylan e i Beatles, fondamentali per il sound della band alla poetica dei Wilco e di Badly Drawn Boy, portavoce della cultura musicale moderna. Uno sguardo al passato senza perdere di vista il sound dei nostri tempi.

Giovedì 27 giugno alle ore 21.00 è la volta dei Reenu Africa – Concerto di percussioni con ritmi senegalesi.

Tutte le sere, alle 19.00 apre la frasca dove è possibile ordinare, oltre ai classici pastin, wustel, patatine fritte e polenta, dei piatti particolari offerti dai ristoranti della pieve castionese.

Martedì 25 il Ristorante La Cusina de Belun” prepara il cervo in salmì; mercoledì 26 giugno sarà possibile assaggiare le tagliatelle ai mirtilli con ragù di capriolo preparate dal Ristorante la Casera e le trippe di Marzio; giovedì 27, invece, vanno in tavola gli stinchi alla bavarese del Ristorante Al Ponte della Vittoria.

Da segnalare la cena dei coscritti del 1995 in programma per mercoledì 26 giugno 2013 durante la quale festeggeremo i nuovi 18enni della pieve castionese.

Attivi durante tutte le serate un gonfiabile dove saltare e divertirsi, una palestra di arrampicata e un’ampia area giostre nella quale sono presenti anche i tappeti con elastici.

Novità di quest’anno “l’angolo baratto”, ovvero un spazio in cui portare vestiti, libri, giochi, casalinghi, oggetti elettronici ed altro, tutto in rigoroso buono stato, per barattarli con qualche altro oggetto di proprio interesse. E se non si trova subito quello che piace? Si ritira un “buono baratto” e si torna le sere successive per vedere se qualcuno ha portato qualcosa capace di attirare i propri gusti.

L’intero programma della Festa è scaricabile dal sito della Pro Loco www.prolocopievecastione.it

Share
- Advertisment -

Popolari

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...

Convenzioni per interventi sul territorio tra Comune di Belluno, Cai e Usi civici

Convenzione tra il Comune di Belluno, il Club Alpino Italiano e il comitato per l’Amministrazione separata dei Beni di Uso Civico delle Frazioni di...

De Cassan (Federalberghi Belluno): «Appoggio a tutte le iniziative responsabili e civili perché la montagna riceva la giusta attenzione»

«Tutte le iniziative organizzate nel solco della legittimità e di un dialogo civile vanno nella direzione di supportare quanto l'Associazione sta svolgendo in via...
Share