13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Prima Pagina Fondazione “Maria Laura Bocchetti Protti”. Varata la borsa di studio "Cento...

Fondazione “Maria Laura Bocchetti Protti”. Varata la borsa di studio “Cento premi di incoraggiamento” per i giovani studenti bellunesi

Antonio Marrone
Antonio Marrone

Anche per l’anno scolastico 2012 – 2013 la Fondazione “Maria Laura Bocchetti Protti”, nel segno di una tradizione ormai fortemente consolidata nel tempo, ha istituito la borsa di studio “Cento premi di incoraggiamento”, dell’importo di 1.000,00 € ciascuno, riservati agli studenti, nati o residenti nella Provincia di Belluno, che conseguiranno il diploma con il punteggio di 100/100 agli esami di maturità e che, poi, proseguiranno gli studi iscrivendosi ad un Corso di laurea universitario. All’uopo è stato già inviato agli Istituti superiori della Provincia il bando di partecipazione con tutte le informazioni necessarie.

Per partecipare al concorso gli studenti aventi titolo dovranno far pervenire, entro il 31 ottobre 2013, alla Presidenza della Fondazione, una domanda compilata in conformità al modulo appositamente predisposto, in visione presso la segreteria di ogni scuola, presso la sede della Fondazione e scaricabile dal sito: www.fondazioneprotti.it, allegando copia del certificato del voto conseguito all’esame di maturità e di quello attestante l’iscrizione all’Università.

L’attribuzione dei premi avverrà, come di consueto, durante una pubblica cerimonia nel corso del mese di dicembre.

Il presidente della Fondazione, Antonio Marrone, ricorda che… «così come recita lo Statuto, la Fondazione non fa beneficenza ma vuole solo aiutare l’intelligenza degli studenti meritevoli per il più completo sviluppo della loro personalità a vantaggio futuro, oltre che personale, anche della stessa società bellunese, mantenendo vivo lo scopo di base che il fondatore, l’On. Avv. Carlo Protti ha voluto porre, per ricordare la giovane moglie, Maria Laura, investendo nella promozione della cultura e nell’incoraggiare allo studio e alla ricerca i giovani bellunesi. Inoltre il Consiglio della Fondazione ha deciso di aumentare il valore del premio, portandolo da 800 a 1000 Euro: uno sforzo importante che vuole essere un incentivo altrettanto importante per il sostegno degli studenti meritevoli e delle loro famiglie».

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share