13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 9, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato a Feltre: Veneti Fair di e con Marta Dalla Via inizia...

Sabato a Feltre: Veneti Fair di e con Marta Dalla Via inizia la II parte della rassegna “Far Sena par Sisto”

teatro-la-sena-feltreInizia sabato 1^ giugno, alle ore 21, con Marta Dalla Via la seconda parte della rassegna Far Sena Par Sisto, rassegna teatrale in ricordo di Sisto Dalla Palma, sostenuta dalla Regione del Veneto.

Lo spettacolo “Veneti Fair”, scritto dalla stessa attrice per la regia di Angela Malfitano, è un monologo divertente e ironico che con affetto, ma anche senza pietà, mette alla berlina stereotipi e cliché di un nordest pieno di contraddizioni. Sul palco, il volto e la voce di Marta Dalla Via si trasformano e danno corpo a tanti personaggi grotteschi. Miss Polenta, il Morto di Biancosarti, la Pettegola Bigotta, il Professore Emigrato…. Una fiera della “venetità” comica e tragica al tempo stesso, popolata di maschere che l’attrice-autrice mostra di amare – pur detestandone l’ideologia – e che dichiara di aver costruito partendo da persone realmente esistenti, che ha incontrato e continua ad incontrare. Nei loro tic e smorfie di clown irresistibilmente ridicoli ma reali scorgiamo i paradossi di una terra ricchissima di risorse, di possibilità di lavoro e di benessere materiale, che rischia però di ammalarsi di egoismo e disumanità. E in questo specchio vediamo le contraddizioni dell’Italia intera.

Marta Dalla Via è una giovane attrice e performer veneta laureata nel 2003 al DAMS di Bologna. Dopo un periodo di studio sulla commedia dell’arte con Carlo Boso a Parigi, dal 2002 ha lavorato con la compagnia Pantakin di Venezia con la quale ha vinto il Leone d’oro alla Biennale di teatro nel 2006 e il premio della critica nel 2008. Dal 2006 è autrice dei suoi allestimenti dove mescola tecniche di maschera e clown alla nuova drammaturgia. Nel 2008 ha vinto il primo premio del concorso Menabò con la performance “La Olga 1958”. Nel 2010 ha vinto il Carlino d’oro come comico più originale e il premio Kantor con il progetto “Piccolo mondo alpino”. Il testo di “Piccolo mondo alpino”, scritto insieme al fratello, ha ricevuto anche la menzione speciale della giuria al concorso drammaturgico “CTAS oltrelaparola 2010” ed è stato presentato sul palco de la Sena lo scorso m ese di ottobre.

I biglietti, al costo di € 8,00, sono da prenotare e ritirare presso il negozio L’Alchimista di Borgo Ruga, 2 (tel. 3270917670) oppure presso il Center Shop Music Club (Tony Dischi) di via Montelungo 4 (tel. 0439/302007).

Share
- Advertisment -

Popolari

Scuola, la Provincia fa il punto sugli interventi negli istituti superiori

La vicepresidente Lucia Da Rold: «Continuiamo a pressare il ministero per la dotazione di personale» «Gli edifici scolastici sono pronti per l'avvio del nuovo anno....

Olimpiadi 2026, pista da bob. Tutti i segreti della nuova pista giovedì all’incontro alla Conchiglia di Cortina d’Ampezzo

Finalmente nell'incontro pubblico che si terrà giovedì 11 agosto alle 18:00 a Cortina d'Ampezzo nella Piazza Angelo Dibona (Conchiglia), organizzato dal Comitato Civico, si...

Domani sera a Mel il cantautore Francesco Baccini. Ingresso gratuito

Nell'ambito della rassegna Casa Sanremo, progetto di promozione sostenuto dalla Provincia di Belluno, sono stati organizzati 3 concerti nel territorio bellunese e il primo...

Un concorso per laureati in Comune di Belluno. Domande entro il 23 settembre

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore direttivo tecnico categoria D...
Share