13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Inaugurazione variante Piz-Gron. Sergio Reolon: "Grande soddisfazione, dopo anni di braccio di...

Inaugurazione variante Piz-Gron. Sergio Reolon: “Grande soddisfazione, dopo anni di braccio di ferro Provincia-Sovrintendenza”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

“Si conclude finalmente in modo positivo una lunga vicenda, segnata da un vecchio conflitto che si era aperto tra la Provincia e la Sovrintendenza. Dopo anni di battaglie c’è la grande soddisfazione per l’apertura di questo nuovo tratto di strada: un’opera importante che è stata consegnata ai cittadini”.

Il commento è del consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon, in occasione dell’inaugurazione della variante Piz-Gron. L’esponente democratico bellunese ripercorre i passaggi del braccio di ferro Provincia-Sovrintendenza “che è arrivato fino alla Presidenza del Consiglio dei Ministri che, pur accogliendo il ricorso della Provincia (ovvero la variante andava fatta) chiedeva di fare un nuovo progetto concordato. Quando nel 2004 sono diventato presidente della Provincia mi sono ritrovato con un progetto tutto da rifare e da concordare con la Sovrintendenza. Un nuovo incarico dunque, nuove ipotesi, con un grande impegno di assessorato, uffici e progettista, fino al via libera dell’organo di tutela”.

Il consigliere bellunese del Pd sottolinea come “il tempo trascorso e le modifiche necessariamente introdotte avevano fatto raddoppiare i costi e i soldi stanziati dalla Provincia non bastavano più. Nel 2008 decidemmo di inserire il finanziamento nel budget assegnatoci dalla Regione per il triennale 2009-2011 e l’esecuzione dell’opera venne affidata a Veneto Strade”

“Ed ora l’Anas – conclude Reolon – non ha più scuse per non procedere speditamente nei lavori di allargamento del ponte di Bribano, visto che la variante era ritenuta indispensabile per poter deviare parte del traffico durante i lavori sul ponte”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Quella volta che l’Aci voleva far pagare il passaggio di proprietà per demolire l’auto di un defunto

C'è una storia di ordinaria e folle burocrazia che merita d'essere ricordata. E' successa i primi mesi del 1992 e riguarda l'Automobile Club d'Italia,...

Sanità. Bigon: la Regione riconosca la specificità di Belluno con una politica di incentivi per garantire anestesisti e rianimatori negli ospedali

Venezia, 26 gennaio 2021 - "La Regione deve garantire i Lea su tutto il territorio, riconoscendo con i fatti la specificità della provincia di Belluno....

Feltre. Associazioni di volontariato e protezione civile: domanda di contributi entro il 25 febbraio 

Il Comune di Feltre ha emesso l'avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo da parte delle Associazioni di Volontariato operanti nel settore...

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...
Share