13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 28, 2021
Home Prima Pagina Il 7mo Reggimento alpini vince il Torneo interregionale di calcio a 7...

Il 7mo Reggimento alpini vince il Torneo interregionale di calcio a 7 Avis – Forze armate

7° Reggimento Alpini-2La squadra del 7mo Reggimento alpini ha vinto ai calci di rigore sull’Abvs Belluno il 4° Torneo interregionale di calcio a 7 tra Avis e Forze Armate che si è tenuto nella cornice delle montagne di Longarone nel week-end del 4 e 5 maggio. La manifestazione è stata organizzata da Avis Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Veneto, con lo speciale contributo di Abvs Belluno ed il patrocinio del Comune di Longarone ed il Comitato Vajont 50, l’appuntamento sportivo, coordinato dal bellunese Nicola Ancillani, ha visto sfidarsi 8 squadre, in lotta per il primo posto.

Il sabato pomeriggio è stato dedicato alla prima fase: 12 partite necessarie a delineare le classifiche dei due gironi. In programma, per la mattina successiva, la fase eliminatoria che ha sentenziato le due finaliste: il 7° Reggimento Alpini e l’Abvs Belluno a discapito, rispettivamente, del 4° Reggimento Genova Cavalleria e dell’Istituto Studi Militari Marittimi, eliminati in semifinale. Una finale tra le due squadre bellunesi che ha visto prevalere, solo dopo i calci di rigore, il 7° Reggimento Alpini.

Hanno inoltre preso parte al torneo: Avis Trentino, Avis Pellestrina, 85° Rgt.Verona e 5° Rgt. Superga.. Grande partecipazione al momento delle premiazioni ove hanno avuto modo di intervenire Francesco Joppi (Vicepresidente Avis Veneto), Gina Bortot (Presidente Abvs), Alberto Argentoni (Presidente uscente Avis Veneto), Lisa Pivetta (Neopresidente Avis Friuli Venezia Giulia) nonché Roberto Padrin (sindaco di Longarone). Quest’ultimo, anche in veste di donatore e calciatore, ha sottolineato l’importanza della scelta di Longarone quale sede del torneo proprio nell’anno delle celebrazioni dedicate al 50° anniversario della tragedia del Vajont; una scelta comune a numerose associazioni di volontariato che dimostra particolare vicinanza al territorio. Sport e solidarietà sono da sempre veicolo di memoria e ricordo. Ma la vittoria del 7° Reggimento Alpini assume un significato ulteriore: il reparto, nel 1963, ha svolto un ruolo fondamentale nelle ore immediatamente successive al disastro del Vajont e, per tale attività, è stato insignito della medaglia d’oro al Valor civile. Contentissimo il capitano della squadra, Leonardo Arminio: “Tutti i ragazzi hanno un passato calcistico alle spalle ma non c’era mai stata l’occasione di giocare tutti insieme. Visto il risultato, prenderemo in considerazione, compatibilmente con il nostro ruolo, l’ipotesi di altri tornei”. La sfida è aperta!

Barbara Iannotta

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto. Padrin: «Bene per le soluzioni a Ponte, Soverzene e Andreane. L’obiettivo ora è risolvere tutte le criticità e non spostarle da una parte...

Si è tenuta questa mattina, in videoconferenza, la riunione del tavolo tecnico regionale con Terna spa convocata dall'assessore regionale all'energia Roberto Marcato, riguardante il...

Terna annuncia l’attraversamento interrato del Piave. Massaro: «Vinta una battaglia lunga nove anni. Non abbassiamo la guardia»

Terna annuncia l'attraversamento interrato del Piave dell'elettrodotto Polpet-Scorzé nel territorio del Comune di Belluno: la notizia è arrivata nel corso del tavolo tecnico promosso...

Il Museo dell’Auto Nicolis di Verona nel documentario sulla vita di Giacomo Puccini in onda nei Paesi Bassi

Villafranca di Verona, 27 Gennaio 2021 – Il Museo Nicolis è protagonista nel documentario “Chazia & Puccini” in onda in questi giorni nei Paesi...

Giorno della Memoria. De Carlo: “Fratelli d’Italia contro antisemitismo e ogni negazionismo”

“Fratelli d'Italia è contro l'antisemitismo e contro ogni negazionismo. Questa giornata deve farci ricordare tutte le vittime della Shoah e rendere il giusto onore...
Share