13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo A maggio riapre L’agriturismo Pian Formosa

A maggio riapre L’agriturismo Pian Formosa

Agriturismo Pian FormosaA Chies d’Alpago venerdì, sabato e domenica nei mesi di maggio e giugno e tutti i giorni di luglio e agosto. L’ottima cucina dispone gli ospiti a gustare i piatti tipici della tradizione usando prodotti di propria produzione. Dall’antipasto con formaggi e salumi, ai primi piatti con pasta fatta in casa, ai secondi con l’agnello d’Alpago, la carne delle mucche scozzesi e la selvaggina per finire con deliziosi dolci. Il tutto naturalmente accompagnato da un ottimo bicchiere di vino. La posizione tranquilla tra boschi e pascoli, rende la struttura adatta per lo svago di adulti e bambini. Con l’arrivo della buona stagione, liete passeggiate a contatto con la natura e gli animali possono fare da cornice ad una giornata passata all’insegna del buon cibo e della quiete. È gradita la prenotazione. Per qualsiasi informazione chiamare Elisa al 340 5986452.

Share
- Advertisment -

Popolari

Arresti domiciliari e obbligo di dimora per due giustizieri

Questa mattina la Squadra Mobile di Belluno ha eseguito un’ordinanza cautelare, emessa nella giornata di ieri dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Belluno su...

Elettrodotto in Valbelluna. Vivaio: attenti a Terna, cerca un varco per imporre un progetto anacronistico

"Leggiamo oggi sulla stampa il nulla di fatto riguardo l'incontro avuto dalla Provincia con Terna. A differenza di Enel, Terna gioca a rimpallare la...

Emergenza Covid: da domani attivo il nuovo drive-in per i tamponi nella zona industriale di Paludi

Novità importante per tutta la Conca dell’Alpago. Da domani, sabato 23 gennaio, sarà  attivo il nuovo drive-in per l’effettuazione dei tamponi gestito dall’Ulss 1...

Commissariamento Arpav: pieno caos. La denuncia delle Rappresentanze sindacali

Ente Regione, Presidente Zaia, Comitato d’Indirizzo, crediamo sia necessario ribadire con chiarezza la nostra preoccupazione ed il nostro forte disagio per la situazione creatasi in ARPAV...
Share