13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 24, 2021
Home Cronaca/Politica Insediamento di Napolitano. Piccoli: "Ora una fase nuova, con un governo politico...

Insediamento di Napolitano. Piccoli: “Ora una fase nuova, con un governo politico forte, rappresentativo e legato ai territori”

Piccoli“È appena terminato il discorso a Camere riunite del presidente Napolitano: alto, solenne, a tratti drammatico. Alto perché frutto di un atteggiamento di responsabilità verso l’ intero Paese e le proprie comunità; solenne perché esposto in forma tale da non permettere dubbi sull’urgenza e sull’indispensabile impegno di risposte concrete da parte delle forze politiche; drammatico perché evoca una emergenza totale per il lavoro, per l’impresa e quindi per la famiglie e per la capacità stessa delle Istituzioni di garantire il mantenimento degli standard di qualità fin qui assicurati”.

A dirlo è Giovanni Piccoli, senatore Pdl, che ha appena assistito al discorso di re-insediamento di Giorgio Napolitano pronunciato di fronte al Parlamento in seduta comune.

“E’ arrivato il momento delle responsabilità, serve un radicale impegno e voltare così pagina per dedicarsi nel concreto ai problemi reali: dal rilancio dell’economia al sostegno alle famiglie, passando per l’attivazione urgente di modalità di accesso garantito al credito per l’impresa e la riduzione degli oneri burocratici, sempre più asfittici. Ora tutti facciano la propria parte senza se è senza ma nell’interesse di tutti e con spirito di sacrificio: in ballo c’è il nostro futuro”.

Quanto ai futuri assetti dell’Esecutivo Piccoli non ha dubbi: “Visto il risultato elettorale e considerato cos’è successo in queste settimane il futuro Governo non potrà non nascere come risultato della più ampia collaborazione possibile. Non mi interessano le definizioni – governo di larghe intese, governissimo, governo tecnico-politico – quanto la sostanza”.

Inevitabili le ricadute locali di quanto sta succedendo a Roma: “La stessa Provincia di Belluno ripartirà se dal centro arriveranno risposte forti e convincenti”, sottolinea Piccoli. “Per questo – rieletto Napolitano – bisognerà dare a questo Paese un governo in grado di decidere e di ristabilire un giusto rapporto con i territori, a partire dai Comuni. Senza questa “connessione” non si andrà lontano. Adesso dobbiamo essere in grado di aprire una fase nuova”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Lupo. Silvia Benedetti: “Occorre imparare a convivere, come in Abruzzo”

"Apprendo dalla stampa le dichiarazioni di Joe Formaggio (FDI), secondo cui il problema delle predazioni dei lupi nei pascoli regionali andrebbe risolto autorizzando gli...

Cento anni del Trenino delle Dolomiti: i radioamatori del Cadore e di Brunico portano le celebrazioni in tutto il mondo

“È stata un’esperienza bellissima; organizzare un’attività radioamatoriale congiunta tra le sezioni ARI Cadore e Brunico in occasione dei Campionati Mondiali di Sci a Cortina...

Mask to Ride. Parte il nuovo tour di Alvaro Dal Farra, 7mila Km in 12 giorni

Dopo MBE si parte con Mask to Ride. E' iniziata finalmente l'estate di Alvaro Dal Farra, che appena rientrato dal Motor Bike Expo di...

Escursionista scivola dagli Sfornioi e perde la vita

Val di Zoldo (BL), 23 - 06 - 21   Poco prima delle 14 la Centrale del 118 è stata allertata dai compagni di un'escursionista...
Share