13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 18, 2021
Home Cronaca/Politica Confindustria Giovani lancia l' obiettivo: "Continuità d’impresa". Giovedì 18 aprile alle 15...

Confindustria Giovani lancia l’ obiettivo: “Continuità d’impresa”. Giovedì 18 aprile alle 15 a Palazzo Doglioni Dal Mas

Obiettivo: continuita’ d’impresa. Il Gruppo Giovani Imprenditori e la Piccola Impresa di Confindustria Belluno Dolomiti presentano il nuovo  progetto sulla “Continuità d’Impresa”. Il percorso si sviluppa attraverso un seminario iniziale – che si terrà il 18 aprile 2013 dalle ore 15 presso la Sala Caldart di Palazzo Doglioni Dalmas – e successivi focus tematici volti tra l’altro a dotare i partecipanti di strumenti utili ad inquadrare i diversi casi aziendali e quindi fornire le informazioni e le soluzioni più pertinenti.
“Trasmettere” l’impresa è un passaggio cruciale nella vita delle aziende e, se gestita male o in ritardo, è una delle principali cause di morte soprattutto delle imprese a conduzione familiare. Altrettanto importante è riuscire a dare all’impresa linfa capace di garantirne la continuità nel tempo attraverso lo sviluppo organizzativo e l’attenzione ai ruoli e alle professionalità interne, prima di tutto.Solo il 30% delle aziende venete, infatti, sopravvive alla seconda generazione, tra esse un ulteriore 50% muore entro la terza generazione. Circa un terzo delle piccole e medie imprese venete poi, entro cinque anni, dovrà affrontare il nodo del passaggio generazionale che in genere richiede sette, otto anni, e solamente l’8% ha già attivato un preciso processo di pianificazione.
Quello della “continuità competitiva” è un problema che tocca da vicino anche la provincia di Belluno, ed è uno degli ostacoli che le nostre imprese oggi incontrano sulla strada della propria crescita dimensionale.
Per questo motivo Confindustria Belluno Dolomiti ha deciso di affrontare questi temi in maniera approfondita ed estremamente pratica. Il progetto Continuità d’Impresa nasce dalla volontà dell’associazione, e in particolare del Gruppo Giovani Imprenditori e della Piccola Impresa, di affrontare il tema della continuità e dello sviluppo organizzativo nei suoi vari aspetti: dal passaggio generazionale alle varie forme di governance, alla progettazione organizzativa, il tutto finalizzato al mantenimento della competitività dell’azienda.Il progetto, che per la prima volta è oggetto di uno specifico e articolato intervento associativo, ha una valenza strategica nell’ottica del consolidamento e dello sviluppo della presenza imprenditoriale sul territorio. L’Associazione, in questo importante percorso, verrà affiancata dagli esperti di GEA, primaria società di consulenza che opera nel campo dell’organizzazione aziendale.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sopralluogo nelle ski aree. Bortoluzzi e De Toni: «Il sistema è in sofferenza. Per questo abbiamo varato la manovra da 500mila euro per gli...

Il turismo invernale è in netta difficoltà. E la Provincia ha voluto verificare la situazione. Nei giorni scorsi, i consiglieri provinciali Danilo De Toni...

Nevicate eccezionali. Vitturi (Lav): “Si sospenda immediatamente la caccia”

“Chiediamo al presidente Zaia un rapido intervento per mettere in sicurezza gli animali sospendendo immediatamente la caccia nelle province interessate dall’emergenza ambientale – dichiara...

Feltre, cestini e cassonetti rifiuti. Forlin: “Insufficienti nel numero e per celerità di svuotamento”

"E’ datata 02/04/2018 l'interpellanza presentata dalla sottoscritta alla attuale amministrazione con la richiesta di implementazione dei cestini presenti in città di Feltre, sia per...

Accordo Enel-Provincia. Vivaio: “Dieci anni di incontri e manifestazioni stanno iniziando a dare qualche risultato”

Dopo anni di battaglie sembra si stia prendendo la direzione giusta. L'accordo Enel-Provincia si sta indirizzando nel verso giusto, con un piano di manutenzione...
Share