13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Afghanistan: inaugurato il pozzo realizzato dagli alpini

Afghanistan: inaugurato il pozzo realizzato dagli alpini

comandante della TSU-S colonnello Mega
comandante della TSU-S colonnello Mega

Shindand, 11 aprile 2013 – Il Governatore del distretto di Shindand Abdul Amid Noor ha inaugurato ieri, nel vicino villaggio di Mogholam Kohen, un pozzo realizzato dai militari italiani della Transition Support Unit – Center (TSU-Center), l’unità su base 7° Reggimento Alpini di Belluno comandata dal colonnello Stefano Mega che opera nella parte centrale della regione sotto responsabilità italiana.

La realizzazione del pozzo, effettuata con manodopera afghana e iniziata alcuni mesi fa dalla brigata ‘Taurinense’ – avvicendata da alcune settimane dalla brigata gemella ‘Julia’ – rientra, nell’ottica della transizione, tra i progetti di sostegno allo sviluppo del Paese avviati sulla base delle esigenze maggiormente avvertite dalla popolazione locale. Il pozzo, infatti, fornirà acqua potabile alle 720 famiglie del villaggio, precedentemente costrette a percorrere quotidianamente diversi chilometri per procurarsela.

Presente alla cerimonia, oltre al Governatore e alle principali autorità civili del distretto, anche il generale di brigata Ignazio Gamba, comandante del Regional Command West (RC-W), il comando a guida italiana che opera nell’area occidentale dell’Afghanistan, che ha sottolineato l’importanza dell’opera realizzata assicurando alle locali autorità afghane il continuo impegno di RC-W nello sviluppo economico dell’area.

La TSU-Center è l’unità di manovra che opera per favorire la sicurezza, lo sviluppo e la governabilità da parte delle autorità afghane a favore della popolazione locale in quelle aree ove la presenza di strutture governative legalmente riconosciute è ancora insufficiente.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Giorno della Memoria: il Comune di Feltre propone un incontro online mercoledì con il professor Gabrio Forti

“La disumanità della distanza in una lettura cinematografica dei processi di Norimberga”. E' questo il titolo dell'incontro online con il professor Gabrio Forti che...

Ponte nelle Alpi, consolidato il versante franoso della strada della Val Medone. Vendramini: ora è a prova di sicurezza

"Più sicura e più fruibile. L'Unione Montana Bellunese ha rimesso a nuovo la strada vicinale della Val Medone. Ovvero, dell'unica via di accesso alle...

Limana. Nuovi lavori di difesa idrogeologica per 200mila euro a Ceresera

Limana, 22 gennaio 2021 - Approvati a Limana nuovi interventi di difesa idraulica ed idrogeologica. Dopo aver terminato nei mesi scorsi lavori per oltre 120.000,00€...

Polizia ferroviaria, Progetto Train to be cool. Riprende la didattica a distanza con gli studentizia con gli

Con il nuovo anno, sono ripresi, da remoto, gli incontri del personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto con gli studenti, nell’ambito del...
Share