13.9 C
Belluno
domenica, Giugno 13, 2021
Home Cronaca/Politica Agricoltura, indennità per zone montane. Sergio Reolon favorevole al bando "ma bisogna...

Agricoltura, indennità per zone montane. Sergio Reolon favorevole al bando “ma bisogna modificare i criteri di assegnazione”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

“Nel prossimo programma di sviluppo rurale è necessaria l’adozione di criteri che differenzino i premi, riconoscendo un’indennità parametrata all’effettivo disagio, cioè tenendo in considerazione in particolare l’altitudine e la pendenza del terreno. Non è giusto che chi ha un terreno ubicato in zona pianeggiante a 3-400 metri di altitudine percepisca un’indennità eguale a chi magari possiede un terreno in fortissima pendenza, a 1200-1500 metri”.

Questa la richiesta avanzata dal consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon, in occasione del parere dato dalla commissione Agricoltura al nuovo bando di 14 milioni di euro per l’indennità compensativa agli agricoltori delle zone montane. Il Pd ha espresso parere favorevole.

“Il bando riconosce 275 euro ad ettaro, in modo indifferenziato per tutti i territori classificati come montani. Da parte mia ho sollecitato gli uffici tecnici anche a prevedere in futuro una indennità aggiuntiva per coloro che hanno beni all’interno delle zone Natura 2000 (Sic e Zps) e che sono tenuti ad adottare tecniche di lavorazione meno impattanti e più vincolanti. Il dirigente dell’ufficio competente – conclude Reolon – ha convenuto su queste esigenze assicurando che con la formulazione del prossimo programma saranno tenute in considerazione. Sono soddisfatto che queste richieste, sollevate da lunghi anni, possano essere finalmente e rapidamente accolte”.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

No paura day 4. Belluno, piazza Martiri domenica ore 19:00

Domenica 13 giugno alle ore 19:00 in piazza dei Martiri a Belluno, si terrà il quarto appuntamento bellunese con l'iniziativa "No paura day". La...

Wanbao-Acc: il sindacato si divide. FimCisl ritira la propria delegazione

“Da alcuni articoli oggi apparsi sui giornali risulta che lunedì a Mestre il segretario della Fiom Cgil Bona Stefano incontrerà il governatore Luca Zaia...

Rincaro materie prime, dagli eurodeputati i primi segnali di supporto. Basso (Confartigianato): «Il problema va risolto, altrimenti la ripresa non sarà possibile»

Stanno arrivando le prime azioni a supporto di Confartigianato Belluno per porre un freno al rincaro delle materie prime. Dagli uffici di Piazzale Resistenza,...

Lavori alla scuola “Valeriano” di Castion. Le classi ripartite tra Badilet, Borgo Piave e Castion

Si è concluso in questi giorni, dopo un incontro con i vertici dell'Istituto Comprensivo 3 e con gli esponenti del consiglio d'istituto, lo studio...
Share