13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Prima Pagina Pareggio per l'A.C. Belluno a Castelfranco

Pareggio per l’A.C. Belluno a Castelfranco

calcio bellunoCastelfranco, 24/03/2013 – L’A.C. Belluno 1905 conquista un punto prezioso a Castelfranco e sale a quota 41 punti in classifica. La partita è stata condizionata dalla pioggia che ha reso pesante il terreno di gara. Nel primo tempo il match è equilibrato e termina sul risultato di 0-0. Nella ripresa invece la partita è più vivace con la squadra di Roberto Raschi che va vicina al vantaggio al 48′ con Duravia, ma il suo diagonale finisce a lato di poco. Al 68′ però il Giorgione trova il gol del vantaggio. L’arbitro decreta un calcio di rigore per un discusso fallo di mano. Sul dischetto si presenta Bedin che calcia alla destra di D’Antimo, il portiere bellunese è bravo a respingere ma sulla ribattuta lo stesso Bedin respinge in rete. Il Belluno però non demorde e si spinge in avanti alla ricerca del gol. Il pareggio arriva al 87′ con un colpo di testa in tuffo di Mosca, abile a sfruttare un cross proveniente dalla destra. Per la squadra di Roberto Raschi sicuramente un punto meritato e giovedì si ritornerà già in campo al Polisportivo contro la Sambonifacese.

VOCE DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Sono felice per il punto conquistato oggi e per la prestazione della squadra,” spiega il mister gialloblu. “Nella prima frazione la gara è stata equilibrata mentre nel secondo tempo siamo partiti molto meglio noi. Dispiace aver subito il gol su un rigore che anche gli avversari hanno ammesso non esserci. Mi è piaciuta molto la reazione dei miei ragazzi e il pareggio è più che meritato. Sono felice inoltre per la prestazione di Paganin, che ha disputato veramente una grande partita. Danny è un ragazzo serio e ha molta voglia di imparare. Giovedì affronteremo la prima della classe ma noi siamo pronti e vogliamo giocare una grande partita.”

Marcatori: 68’ Bedin, 87’ Mosca

Giorgione: 1. Lorello, 2. Pilotto (15. Mezzato 74’), 3. Apphia, 4. Bedin, 5. Pedon, 6. Donè, 7. Episcopo, 8. Campagnolo, 9. Nobile (18. De Sousa 66’), 10. Gazzola, 11. Vianello A disposizione: 12. Tieppo, 13. Riello, 14. Perissinotto, 16. Cazzaro, 17. Fietta

Allenatore: Daniele Pasa

A.C Belluno 1905: 1. D’Antimo, 2. Paganin, 3. Gallonetto, 4. Acka, 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7. Mosca, 8. Masoch (14. Padovan 81’), 9. Corbanese, 10. Radrezza (13. Cresta 90’), 11. Duravia

A disposizione: 12. Rossetto, 15. Zandanel 16. De Filippo S., 17. Moretti, 18. De Filippo F.

Allenatore: Roberto Raschi

Arbitro: Claudio Gualtieri

Ammoniti: Pedon, Episcopo, Gallonetto, Sommacal, Masoch, Radrezza

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share