13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 28, 2021
Home Cronaca/Politica Trasporto ferroviario bellunese, orario cadenzato. Reolon: "Per Venezia-Calalzo sarebbe la fine. Garantire...

Trasporto ferroviario bellunese, orario cadenzato. Reolon: “Per Venezia-Calalzo sarebbe la fine. Garantire corse dirette”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

“L’ipotesi di nuovo orario ferroviario estivo, con l’introduzione dell’orario cadenzato è un’ottima cosa, ma le modalità pensate per la Venezia-Calalzo, rappresenterebbero di fatto l’avvio della chiusura della linea”.

A dirlo il consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon, che oggi in aula, oltre a dare sostegno pieno all’iniziativa dei sindaci in difesa trasporto ferroviario, ha sollevato il tema dei disagi e dei disservizi del trasporto ferroviario regionale, con particolare riferimento ai collegamenti che interessano la provincia di Belluno.

“Verrebbero eliminate le corse dirette e ci sarebbe sempre il cambio a Conegliano, senza dimenticare che per alcune corse si prevede la sostituzione con bus. E’ invece necessario che rimanga attiva una serie di corse dirette e che non si parli di corse sostitutive”.

Reolon ha inoltre ribadito la proposta di “mettere a gara il servizio Calalzo-Padova e Belluno-Venezia perché Trenitalia ha dimostrato in tutti i modi di non essere interessata a questi servizi, penalizzando così i nostri pendolari. Si tratta invece di collegamenti indispensabili, soprattutto in questi tempi di crisi e di necessità di risparmiare da parte degli utenti. Chiaramente la gara non deve essere fatta per la tratta Belluno-Conegliano, bensì per la Belluno-Venezia e la Calalzo-Venezia, dando appunto la possibilità di fare corse dirette”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Boom di richieste a Confartigianato per ottenere il titolo di “Maestro artigiano”. Basso: «Grande dimostrazione di un legame forte con il lavoro»

Da qualche settimana è possibile ottenere il titolo di "Maestro artigiano". I criteri e le modalità sono stati stabiliti dalla delibera di giunta regionale...

Divieto di vendita di alcolici dalle 18. Vignaioli indipendenti preoccupati per la decisione e la mancanza di ristori

Resta alta la preoccupazione della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti in seguito all’entrata in vigore del Dpcm del 16 gennaio 2021 che vieta la vendita...

Diminuite le tariffe di sosta per i residenti in centro Belluno

La giunta comunale ha rivisto al ribasso le nuove tariffe dei permessi di sosta per i residenti in centro Belluno. La tariffa mensile per la...

Via i tralicci. Vendramini: «Una vittoria dell’intero territorio»

Ponte nelle Alpi, 28 gennaio 2021 - Per usare una metafora sportiva, questa partita si poteva vincere solo di squadra. Una squadra che, a Ponte...
Share