13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 18, 2021
Home Cronaca/Politica Trionfa 5 Stelle: ora la protesta diventa proposta. Cala il Pd, cala...

Trionfa 5 Stelle: ora la protesta diventa proposta. Cala il Pd, cala fortemente il Pdl. Crolla la Lega Nord. Lista Monti come le previsioni 14%. Sotto il 2% tutti gli altri

seggio elettorale nuove gabelli 290xDiciamo subito che il Movimento 5 Stelle è il primo partito in Italia. E anche il primo alla Camera dei deputati nella nostra provincia.

Ecco il risultato definitivo delle 247 sezioni elettorali della Provincia di Belluno. Alla Camera dei deputati  risultato a sorpresa del Movimento 5 Stelle, che ottiene uno strepitoso 25,06% e diventa così il primo partito. A questo punto è il caso di sostenere davvero che la protesta diventa proposta, come ha detto il leder siciliano del Movimento di Grillo, Giancarlo Cancellieri. Il secondo partito alla Camera è il Pd con il 24,53%. Aveva il 28,05% nel 2008 quindi arretra di 3 punti percentuali .

Nel centrodestra, a differenza di quello che è successo nel resto d’Italia, i bellunesi hanno punito il partito di Berlusconi. Il Pdl, infatti, ha ottenuto solo il 15,41%. Nel 2008 era al 24,37% e dunque perde circa il 9% di consensi.

Peggio fa solo la Lega Nord con un 10,55%. Nel 2008 aveva niente meno che il 27,58% e quindi perde addirittura il 17% dei voti. La base dunque non ha gradito l’alleanza con Berlusconi, né ha dimenticato il “cerchio magico” intorno a Bossi e i vari bonifici erogati dalle casse del partito.

Discreto il risultato della lista Monti che si attesta sul 13,29% , quindi 5 punti percentuali in più del dato nazionale. Le altre liste rimangono tutte sotto il 2%.

Leggermente diversi i risultati al Senato. Dove il Pd è il primo partito con il 25,94% (28.478 voti). Ma aveva il 28,05% nel 2008 e quindi perde un 2%. Seguito di stretta misura dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo con un 23,58% (25.880 voti). Il Pdl si ferma al 15,95%, aveva il 25,21% e quindi perde quasi il 10%. La Lega Nord precipita al 10,47% dal 26,15% del 2008. La lista di Monti raggiunge un dignitoso 14,31% percentuale più alta di qualche punto del dato nazionale. Le altre lista sono tutte sotto il 2%. Deludente Fare per fermare il destino che si ferma all’1,37%, Sinistra Ecologia e Libertà di Vendola 1,78% e Rivoluzione Civile di Ingroia 1,05%.

Il dato provinciale di affluenza alle urne vede un calo di 5 punti percentuali, 72,85% contro il 77,88% di cinque anni fa.

Tutti i risultati al link qui sotto della Prefettura di Belluno

Camera dei deputati:

http://elezioni.comune.belluno.it/elezioni/risultati/politiche/pol2013/index.jsp?path=pol2013&id_elezione_tipo=100019&cache_refresh=30&id_elezione=27

Senato:

http://elezioni.comune.belluno.it/elezioni/risultati/politiches/pol2013/index.jsp?path=pol2013&id_elezione_tipo=100020&cache_refresh=30&id_elezione=27

Share
- Advertisment -

Popolari

Sopralluogo nelle ski aree. Bortoluzzi e De Toni: «Il sistema è in sofferenza. Per questo abbiamo varato la manovra da 500mila euro per gli...

Il turismo invernale è in netta difficoltà. E la Provincia ha voluto verificare la situazione. Nei giorni scorsi, i consiglieri provinciali Danilo De Toni...

Nevicate eccezionali. Vitturi (Lav): “Si sospenda immediatamente la caccia”

“Chiediamo al presidente Zaia un rapido intervento per mettere in sicurezza gli animali sospendendo immediatamente la caccia nelle province interessate dall’emergenza ambientale – dichiara...

Feltre, cestini e cassonetti rifiuti. Forlin: “Insufficienti nel numero e per celerità di svuotamento”

"E’ datata 02/04/2018 l'interpellanza presentata dalla sottoscritta alla attuale amministrazione con la richiesta di implementazione dei cestini presenti in città di Feltre, sia per...

Accordo Enel-Provincia. Vivaio: “Dieci anni di incontri e manifestazioni stanno iniziando a dare qualche risultato”

Dopo anni di battaglie sembra si stia prendendo la direzione giusta. L'accordo Enel-Provincia si sta indirizzando nel verso giusto, con un piano di manutenzione...
Share