13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Prima Pagina La Julia trionfa ai CaSTA. Podio triveneto ai Campionati Sciistici delle Truppe...

La Julia trionfa ai CaSTA. Podio triveneto ai Campionati Sciistici delle Truppe Alpine

San Candido 07 febbraio 2013 – In un classifica particolarmente corta, a dimostrazione del livello equivalente di addestramento raggiunto, la Julia con i suoi plotoni occupa al completo il podio della gara regina della 65^ edizione dei CaSTA.

Generale Primicerj con il plotone del 7° Rgt alpini
Generale Primicerj con il plotone del 7° Rgt alpini

Grande prova di forza, abnegazione e tenacia quella che gli alpini della Julia hanno dato nella gara dei plotoni, gara che li ha visti per tre giorni competere con i colleghi di oltre 20 reparti diversi provenienti dalle Truppe alpine tutte ma non solo. Presenti infatti in Pusteria plotoni anche di altri reparti dell’Esercito unitamente a compagini straniere.

50 chilometri massacranti percorsi in tra giorni che hanno visto i militari partecipanti ai Campionati Sciistici delle Truppe Alpine, confrontarsi in una gara unisce nello sforzo delle attività in ambiente montano le doti sciistiche a quelle tecniche, militari ed umane.

Slalom, sci alpinistica ma anche tiro con le armi in dotazione,

360 i militari che si sono presentati a i blocchi di partenza per il primo dei tre giorni di massacrante gara, un po’ di meno quelli all’arrivo vista lo sforzo richiesto nelle sei prove tecniche e nei tratti sciistici.

Dei 24 plotoni che si sono dati battaglia i tre che hanno primeggiato rappresentano appieno la Julia nella sua attuale conformazione che la vede brigata alpina con unità in tutto il triveneto medaglia d’oro infatti il 5° reggimento alpini di Vipiteno, piazza d’onore al 7° di Belluno e, a bissare il podio dell’anno scorso il 3° artiglieria da montagna di Tolmezzo.

Piena soddisfazione quindi per il Gen B Gamba che, prossimo ormai all’immissione in teatro operativo, ha seguito i plotoni lungo le piste della Pusteria dove i CaSTA si stanno svolgendo.

Il 7° alpini, erede delle tradizioni delle valli cadorine veste da questo pomeriggio la medaglia d’argento dopo una lotta estenuate fino all’ultimo respiro con i colleghi del 5°.

Il 7° era uno dei reparti più temuti fin dall’inizio e così è stato. Ad aspettare il Plotone al traguardo c’era il loro Comandante, Col. Stefano Mega: “Sono fiero di questi ragazzi che hanno lottato fino all’ultimo metro.

Non è stato affatto una sorpresa questo piazzamento, ho visto i loro allenamenti e l’impegno che hanno messo in tutte le loro attività tecnico-pratiche e fisiche” .

Argento quindi al 7° che sulle nevi della Pusteria si aggiudicarono l’oro nel 2011. Se quell’anno dedicarono la vittoria al collega da poco caduto in Afghanistan Matteo Miotto, quest’anno, a spingere i colleghi assieme al 1° Maresciallo Schiavo, comandante del plotone, anche il Serg. Alberto Stella che di Matteo era il comandante di squadra con lui alla Fob “Ice” quel 31 dicembre.

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share