13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 19, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Da tutto il mondo per la 36ma Dobbiaco-Cortina

Da tutto il mondo per la 36ma Dobbiaco-Cortina

Tra gli oltre 1200 iscritti alla granfondo sugli sci che sabato 2 e domenica 3 febbraio unirà Ampezzo e Pusteria anche russi, scandinavi, australiani e statunitensi. Il trentino Bruno Debertolis alla caccia della terza vittoria consecutiva sotto il campanile della regina delle Dolomiti.

dobbiaco-cortina-fondoLa Dobbiaco-Cortina si conferma una delle granfondo sugli sci di maggior richiamo a livello internazionale. L’edizione numero 36, che andrà in scena sabato 2 e domenica 3 febbraio, infatti, vedrà ai nastri di partenza atleti da tutto il mondo. Gli iscritti, che hanno superato quota 1200, arrivano da Italia, Austria, Svizzera, Germania, Slovenia, Belgio, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Ungheria, Olanda, Polonia, Russia, Svezia e Norvegia. Ma anche da Australia, Canada e Stati Uniti. Saranno impegnati sabato nella prova sui 30 chilometri, in tecnica libera, che prenderà il via dallo Sport Nordic Center di Fiames (Cortina) per concludersi alla Nordic Arena di Dobbiaco, e domenica sui 42 chilometri, da percorrere in tecnica classica, che si snoderanno tra la piana di Dobbiaco e il centro di Cortina.

«Il tracciato è in ottime condizioni – spiega Alessandro Alverà, direttore di gara, che proprio questa mattina ha effettuato un sopralluogo lungo il tracciato delle vecchia ferrovia che univa Pusteria e Ampezzo – Grazie alle precipitazioni dei giorni scorsi la neve è abbondante e le temperature al di sopra della media di queste ore non causeranno alcun problema. Stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli e sabato sera prepareremo le ultime centinaia di metri dell’arrivo in Corso Italia a Cortina».

Tutto pronto, dunque, per la Dobbiaco-Cortina che anche quest’anno vedrà al via nomi illustri del panorama internazionale dello sci di fondo. Tra gli iscritti ci sono anche il campione iridato e olimpico Cristian Zorzi e il nazionale tedesco Tim Tscharnke. Il trentino Bruno Debertolis cercherà la terza vittoria consecutiva nella prova in tecnica classica dopo i successi del 2011 e del 2012.

Le gare in entrambe le giornate prenderanno il via alle 10. Ci sarà la possibilità di iscriversi, in zona partenza, fino a mezzora prima del via. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.dobbiacocortina.org.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ancora bloccato l’appalto della galleria Pala Rossa tra Primiero e il Feltrino

La Comunità di Primiero e i Comuni del territorio scrivono alla Regione Veneto, alla Provincia di Trento, alla Provincia di Belluno e agli Enti...

Campi fotovoltaici sulle discariche dismesse. L’idea green di Legambiente favorita anche dal Recovery Fund

Cosa si potrebbe fare sulle superfici, teoricamente inutilizzabili, delle discariche sature, come ad esempio quella di Belluno in località Cordele, in via del Boscon,...

Vaccino anti covid. Settimana riservata alle seconde dosi

La Pfizer ha comunicato che, per il potenziamento della produzione di vaccini anti covid, lo stabilimento di Puurs in Belgio non riesce a consegnare...

Covid. Il direttore generale Ulss scrive alla Provincia. Padrin: «Intravvediamo la luce in fondo al tunnel. Ma vietato abbassare la guardia»

Belluno, 18 gennaio 2021 - Questa mattina il presidente della Provincia, Roberto Padrin, ha ricevuto una lettera dal direttore generale dell'Ulss 1 Dolomiti Adriano...
Share