13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Cronaca/Politica Mobilitazione imprese. Ghezze: "appoggio incondizionato. Basta favorire le banche"

Mobilitazione imprese. Ghezze: “appoggio incondizionato. Basta favorire le banche”

Anche il Pdl, ma quello locale, dopo aver appoggiato Monti nella manovra di rastrellamento di liquidità a favore degli istituti bancari, ora dice basta.

Stefano Ghezze
Stefano Ghezze

“Con noi le categorie bellunesi sfondano una porta aperta. Il nostro appoggio al documento programmatico che ci hanno consegnato oggi è totale e incondizionato, così come siamo pronti a fare la nostra parte nel futuro tavolo dell’economia provinciale”.

A dirlo è il coordinatore provinciale del Popolo della Libertà Stefano Ghezze che questa mattina ha partecipato alla giornata di mobilitazione delle imprese bellunesi. “Una iniziativa utile e necessaria che arriva dopo un anno in cui le nostre aziende sono state colpite senza ritegno alcuno così come le nostre famiglie sono state tartassate dall’Imu che poi è finita alle banche e ai signori della grande finanza”.

“Il sostegno alle imprese, lo sviluppo di una concorrenza sana e leale, la sburocratrizzazione fanno invece parte del nostro dna liberale e democratico. Altre forze politiche non hanno né la storia né il diritto di farsi portavoce di tali istanze”.

“Se tutte le imprese hanno bisogno di uno Stato snello ed efficiente, le imprese di montagna hanno la necessità di qualcosa in più. E questo non in una logica di assistenza ma di pari opportunità con tutte le altre imprese del Paese. La polemica di questi giorni con l’Alto Adige e il loro tentativo di portarci via le imprese più innovative ci insegna che anche all’interno dello stesso Stato – e per di più tra territori limitrofi – ci sono delle disparità di trattamento incredibili”.

“Per questi motivi la ricetta del Pdl – meno Stato e burocrazia da un lato, più mercato e concorrenza leale dall’altro – sono la ricetta ideale per rilanciare il cuore produttivo della nostra terra che resta una delle province italiane più industrializzate del Paese, un patrimonio che non va disperso e che deve essere sviluppato accanto alla valorizzazione del territorio sia in chiave paesaggistico-ambientale che turistico”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Arpav nuovamente commissariata. Gruppo Pd Veneto: la tutela ambientale non è una priorità per la Regione”

Venezia, 21 gennaio 2021 - "Siamo sbalorditi dall'ennesimo cambio al vertice di Arpav, con l'Agenzia commissariata ad appena un anno e quattro mesi dall'insediamento del...

Sei aule nuove con i moduli prefabbricati al liceo Galilei. Bogana: «Nuovi spazi per il ritorno della didattica in presenza»

Si sono conclusi ieri i lavori di installazione dei moduli prefabbricati a liceo scientifico Galilei. Da lunedì le strutture posizionate nel cortile della scuola...

Nasce un sistema associato dei servizi sociali per 46 Comuni del Cadore, Agordino e Valbelluna. Domani la presentazione pubblica

Belluno, 21 gennaio 2021 - Costruire un sistema associato di servizi sociali di lungo periodo, ridurre la frammentazione per dare ai cittadini servizi più...

Il Comune di Feltre rinnova la convenzione con l’Auser per il servizio “Nonni vigili”

Feltre, 21 gennaio 2021 - Rinnovo in vista per il servizio di “Nonni vigili”. La giunta comunale ha infatti dato il via libera, nella sua...
Share