13.9 C
Belluno
mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home Prima Pagina Borgo Piave: 17 le preiscrizioni alla I^ classe per il prossimo anno...

Borgo Piave: 17 le preiscrizioni alla I^ classe per il prossimo anno scolastico. Giannone: “Possiamo rassicurare le famiglie e il territorio: la scuola di Borgo Piave c’è e ci sarà”

Prospettive rassicuranti per la formazione di una prima classe, per il prossimo anno scolastico, nella scuola primaria di Borgo Piave. Molto partecipata, infatti, è stata la giornata di accoglienza dello scorso sabato 12 gennaio presso la scuola e la riunione indetta dal direttore didattico con i genitori intenzionati ad iscrivere i propri figli alla scuola.     

“É un ottimo risultato – commenta Biagio Giannone presidente del Consiglio del I° Circolo didattico – frutto della convergenza di impegno di tutte le parti interessate, Comitato genitori, Comitato frazionale, insegnanti, Consiglio di circolo e Direzione didattica. E la volontà verso un unico scopo: la scuola primaria di Borgo Piave deve continuare a svolgere quel ruolo fondamentale di educazione e formazione, per cui da tanti anni è apprezzata sul nostro territorio”.

Il Consiglio del Primo Circolo si è attivato nei mesi scorsi per individuare la proposta migliore per Borgo Piave. A questo scopo, è stato inviato alle famiglie un questionario, che sondava la propensione all’iscrizione e chiedeva di indicare una preferenza fra tempo pieno, tempo integrato e tempo normale. Sono state ben diciassette le risposte consegnate dalle famiglie, con una priorità di preferenza per il tempo integrato e a seguire il tempo normale.

“Il tempo pieno – commenta Giannone – pensavamo fosse un offerta che avrebbe attirato un maggior numero di iscrizioni. Invece è stato il tempo integrato ad essere il più gettonato. Con questi numeri – prosegue Giannone – possiamo rassicurare le famiglie e il territorio: la scuola di Borgo Piave c’è e ci sarà, riusciremo ad attivare con molta probabilità la prima classe e risponderemo con l’offerta didattica che i genitori hanno scelto”.

“Sono numerose le peculiarità che hanno fatto apprezzare la scuola in ambito cittadino – conclude Giannone – prima di tutte quella per la quale Borgo Piave è una scuola a misura di bambino: classi ampie, la palestra interna all’edificio, il giardino, lontana dal traffico, sita in un borgo tranquillo, un corpo docente attento e preparato.Tutti elementi per i quali siamo convinti che la scuola seguirà la sua attività negli anni”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Meteo. Gelate notturne e deboli nevicate oltre i 1000 metri

Venezia, 20 gennaio 2021  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile Regionale ha emesso oggi, mercoledì 20 gennaio, un bollettino meteo dove si evidenzia...

Online il nuovo sito della Provincia.  Cibien: «Sempre più vicini ai cittadini, con informazioni aggiornate e accessibili»

Da qualche giorno è online il nuovo sito della Provincia. Veste grafica nuova e nuovi contenuti per rispondere alle esigenze dei cittadini. Il sito è...

Claudia Scarzanella alla vicepresidenza della Federazione regionale artigianato veneto: “Lavoreremo in squadra per portare benefici anche ai nostri territori”

Si sono tenute qualche giorno fa le elezioni in Frav (Federazione regionale artigianato veneto). E con la nomina dei vicepresidenti, si completa la squadra...

Concorso per 141 posizioni di Anestesista-Rianimatore. La Regione si “dimentica” dell’Ulss Belluno Dolomiti

L'Azienda Zero ha pubblicato un concorso per 141 posti di medico anestesista-rianimatore per le varie sedi degli ospedali della Regione Veneto. Peccato che si...
Share