13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 23, 2021
Home Cronaca/Politica Chi si candida con Monti non può chiamarsi autonomista * di...

Chi si candida con Monti non può chiamarsi autonomista * di Paolo Bampo

Oggi, all’esterno delle edicole, campeggia sulle locandine del “Corriere delle Alpi” la notizia che l’Autonomia avrebbe sposato la lista di Monti, in virtù del fatto che un esponente del BARD (Silvano Martini vicepresidente del Bard, al 7mo posto nella circoscrizione Veneto 2  preceduto al 6° posto dall’altro bellunese Giancarlo Ingrosso nella lista Scelta civica – con Monti per l’Italia ndr) sarà candidato con l’ex presidente del Consiglio.

La notizia è strumentale e fuorviante in quanto sia chiaro che quel signore non ha la delega a rappresentare il composito mondo autonomista e che, se si candida, lo fa a titolo personale o del proprio movimento e non in rappresentanza dell’Autonomia provinciale ,di cui il PAB è un fiero rappresentante dal 1993.

Monti rappresenta l’Italia e candidarsi con lui vuol dire “conservazione”. Candidarsi con Monti o con uno dei partiti romani vuol dire credere ancora nell’Italia. Nulla a che vedere con il rinnovamento. Trattandosi di elezioni politiche e non amministrative, in cui una qualsiasi alleanza avrebbe potuto trovare respiro,reputiamo altresì incomprensibile, oltre che estremamente contradditorio, se non giustificato da una pur legittima ambizione personale, il fatto che chi sino a ieri si proponeva come difensore della Provincia, si allei poi proprio con chi (Monti) abbia pianificato, realizzato e difeso strenuamente lo smantellamento delle province, tra cui Belluno. In politica purtroppo la coerenza è diventata merce rara.

Oggi solo attraverso il distacco da Roma e non con il suo salvataggio, sarà possibile il raggiungimento della nostra autonomia.

Il PAB alle prossime elezioni, non si schiererà a favore di nessun partito romano ed indicherà invece agli elettori una via alternativa che sarà resa nota il giorno dopo l’ufficializzazione delle liste elettorali.

Paolo Bampo –PAB

Belluno 15 gennaio 2013

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Fuga di infermieri e operatori sanitari dalle Case di riposo verso la Uls. Il tema del’OSS specializzato

Contratti di assunzione vantaggiosi e questioni di contagio hanno determinato nei mesi scorsi la fuga degli infermieri e degli operatori sanitari dalle case di...

La Granfondo Dobbiaco-Cortina cambia programma

La gara del circuito Visma Ski Classics slitta a domenica. Sabato gara in tecnica classica per atleti di interesse nazionale a partire dalle 10. Domenica...

Concorso anestesisti. Interrogazioni in Consiglio regionale e in Parlamento. Il PD provinciale vuole fare luce sulle criticità della sanità bellunese

Belluno, 22 gennaio 2021  -  Il gruppo consiliare del Partito democratico presenterà a breve un'interrogazione per fare chiarezza sulla mancata richiesta di anestesisti da parte...

Inaugurata la Scuola dell’infanzia statale a Chies d’Alpago

Si è tenuta oggi l'inaugurazione ufficiale della Scuola dell’Infanzia statale di Chies d'Alpago, con il taglio ufficiale del nastro da parte degli stessi bambini...
Share