13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato a Cortina Gian Antonio Stella presenta I misteri di via dell'Amorino....

Sabato a Cortina Gian Antonio Stella presenta I misteri di via dell’Amorino. All’Alexander Girardi Hall ore 18

Con i bestseller La Casta, La Deriva e Vandali ha descritto e denunciato gli abusi perpetrati dai nostri governanti e amministratori, sollevando l’indignazione di migliaia di cittadini. E’ Gian Antonio Stella il prossimo ospite di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo. Il giornalista del “Corriere della Sera” presenterà “I segreti di via dell’Amorino” (Rizzoli), il suo nuovo romanzo dedicato alla storia (vera) della “Regìa Tabacchi”, la madre di tutte le tangenti, nella Firenze del Risorgimento. Con un occhio ai giorni nostri… Appuntamento sabato 5 gennaio, alle ore 18, presso l’Alexander Girardi Hall di Cortina.

 

Gian Antonio Stella
Gian Antonio Stella

Gian Antonio Stella nato ad Asolo, originario di Asiago, è inviato speciale ed editorialista del Corriere della Sera. Ha firmato per Rizzoli, in coppia con Sergio Rizzo, i bestseller La Casta, Così i politici italiani sono diventati intoccabili (2007), La Deriva, Perché l’Italia rischia il naufragio (2008) e Vandali. L’assalto alle bellezze d’Italia (2011). Tra i suoi libri più famosi anche L’Orda (Rizzoli), in cui parla dell’emigrazione italiana all’estero, e Schei (Mondadori), un’indagine sul Nordest d’Italia.

IL LIBRO. Come in un feuilleton d’altri tempi, sullo sfondo di Firenze negli anni in cui era capitale, tra le quinte di un mondo politico affaristico e corrotto, si muovono faccendieri e maitresse, nobildonne prussiane e monaci rinnegati, spadaccini e ricattatori, magistrati integerrimi e giudici servili, patrioti idealisti e viscidi voltagabbana, povere peripatetiche divorate dalla sifilide e giornalisti dalla penna avvelenata. Intrighi, violenze, omicidi.

Gian Antonio Stella riapre il giallo della Regìa Tabacchi, “la madre di tutte le tangenti”. Un romanzo che, attingendo ai documenti originali, racconta una storia così avvincente che pare inventata e invece è drammaticamente vera. Al centro di tutto, la storia di un uomo perbene innamorato pazzo dell’Italia e tradito nelle sue speranze e nei suoi sogni. Un uomo al quale finalmente viene restituito l’onore.

L’appuntamento con Gian Antonio Stella è quindi per sabato 5 gennaio 2013, ore 18, presso l’Alexander Girardi Hall, in località Pontechiesa. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

E’ tutto pronto, intanto, per i prossimi appuntamenti di Una Montagna di Libri. Domenica 6 gennaio 2013, alle ore 16, al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, B come Books, Befane Bewitched: laboratorio di scrittura creativa per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni (maggiori dettagli nel prossimo comunicato).

Share
- Advertisment -

Popolari

Gli interventi di soccorso di domenica

Belluno, 07 - 03 - 21  Le squadre del Soccorso alpino di Belluno sono state impegnate dal pomeriggio in due interventi. Alle 15.20 è...

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...
Share