13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Martedì I° gennaio ore 18 Marina Ripa di Meana al Miramonti di...

Martedì I° gennaio ore 18 Marina Ripa di Meana al Miramonti di Cortina

“Il segnale che voglio dare è: c’è tempo per invecchiare!” E’ passato un po’ di tempo dalla sua prima, rutilante autobiografia, “I miei primi quarant’anni”, ma la ricetta per vivere bene di Marina Ripa di Meana è sempre la stessa. hotel-miramontiNel prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo, Marina Ripa di Meana presenta il suo ultimo libro, “Invecchierò ma con calma” (Mondadori), per ripercorrere le vicende di una protagonista della vita sociale, mondana e politica dagli anni ’70 ad oggi. Appuntamento martedì 1 gennaio, alle ore 18, presso il Miramonti Majestic Grand Hotel di Cortina. Un servizio navetta collegherà l’hotel con Piazza Roma, in centro a Cortina.

Marina Ripa di Meana, nata a Roma, giovanissima sposa Alessandro Lante della Rovere. Dal 1964 al 1984 crea e dirige un atelier di alta moda in piazza di Spagna. Nel 1982 sposa Carlo Ripa di Meana e nel 1984 pubblica il suo primo libro, un’autobiografia dal titolo I miei primi quarant’anni. Pubblica altri libri, da cui vengono ricavati due film sulla sua vita. Nel 1992 dirige un suo film in Venezuela, intitolato Cattive ragazze. Svolge intensa attività a favore della protezione degli animali, rappresentando per dodici anni in Italia l’associazione americana IFAW (International Fund for Animal Welfare). Tra le sue campagne, quelle dedicate alla difesa dei cuccioli delle foche sterminati per produrre finiture per scarponi da neve e quelle contro le sperimentazioni nucleari francesi a Mururoa.

IL LIBRO. Non è vero che tutto finisce con i fatidici “anta” e che quando arriva la maturità il più è fatto. Invecchierò ma con calma è il racconto autobiografico di una donna che non ha mai rinunciato alla voglia di anticonformismo, di libertà. Che non smette mai di battersi per i valori in cui crede, dalla difesa dei diritti degli animali alla vibrata e solitaria protesta per bloccare la costruzione di un parcheggio sotto il Pincio, o per impedire la distruzione di platani secolari nel cuore di Roma.

Marina continua a coltivare con passione i sentimenti per le persone amate: per la sorella Paola, morta di cancro, per la figlia Lucrezia, con la quale ha da sempre un rapporto di eterna, appassionata polemica, per le nipoti, per il figlio adottivo Andrea, per gli amici e infine per lui, Carlo Ripa di Meana, il principe della sua favola d’amore. Inoltre, da circa dieci anni, Marina affronta con coraggio seri problemi di salute, diventati per lei l’occasione per un impegno personale in difesa dei diritti di tutti i malati ad avere cure adeguate.

L’appuntamento con Marina Ripa di Meana è quindi per martedì 1 gennaio 2013, ore 18, presso il Miramonti Majestic Grand Hotel. Una navetta gratuita farà la spola tra l’Hotel e Piazza Roma, in centro a Cortina. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

E’ tutto pronto, intanto, per i prossimi appuntamenti di Una Montagna di Libri. Mercoledì 2 gennaio 2013, al Miramonti Majestic Grand Hotel, Arrigo Petacco presenta “Eva e Claretta. Le amanti del diavolo”

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Italia Polo Challenge. Arrivano all’Hotel de la Poste di Cortina i primi giocatori con sacche e stecche

  Con l’arrivo dei primi giocatori in vista dell’atteso test match tra U.S. Polo Assn./Lusben Polo Team e Battistoni/Mediolanum Polo Team di sabato 27 febbraio...

Strada per la Valle del Mis. Luchetta: «Provincia e Veneto Strade stanno lavorando per la riapertura il prima possibile»

«Stiamo lavorando per la riapertura il prima possibile della strada provinciale 2 della Valle del Mis. La Provincia ha già reperito le risorse e...

Farfalle, coleotteri e libellule nell’ultimo numero di Frammenti, la rivista della Provincia di Belluno

È uscito in questi giorni il decimo numero della rivista "Frammenti. Conoscere e tutelare la natura bellunese" pubblicata da Ibrsc (Istituto bellunese di ricerche...

“Compendio del tempo sospeso”: inaugurata lunedì scorso a Milano la mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè

"Compendio del tempo sospeso" è il titolo della mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè, in esposizione a Milano (su prenotazione) fino al 12...
Share