13.9 C
Belluno
giovedì, Gennaio 21, 2021
Home Prima Pagina Rinnovato l'obbligo di vaccinazione antirabbica dei cani e animali condotti al pascolo

Rinnovato l’obbligo di vaccinazione antirabbica dei cani e animali condotti al pascolo

Il Comune informa che il Ministero della Salute, con ordinanza del 10 febbraio 2012 e la Regione Veneto, con nota del 30 marzo 2012, hanno rinnovato l’obbligo di vaccinazione antirabbica in tutta la provincia di Belluno per i cani residenti e per quelli anche solo temporaneamente presenti nel nostro territorio.

In questo periodo scade la vaccinazione di validità triennale per molti animali, e un controllo ha evidenziato che sono molti i cani attualmente scoperti.

 Tutti i cuccioli che abbiano compiuto il 3°mese di vita vanno quindi vaccinati per la prima volta, mentre gli altri cani vanno sottoposti a richiamo con una scadenza di 11, 23 o 35 mesi, a seconda del prodotto precedentemente somministrato. I chiarimenti relativi a tale scadenza potranno essere richiesti al proprio veterinario di fiducia o ai Servizi Veterinari dell’ULSS 1.

 

Per i gatti e per gli altri animali da compagnia, la vaccinazione rimane, come in passato, solo “consigliata”; diventa però obbligatoria per gatti e furetti introdotti nel bellunese da altri territori.

I costi della vaccinazione a cani e altri animali da compagnia sono a carico del proprietario, che potrà rivolgersi al medico veterinario di sua fiducia o presso i Servizi Veterinari delle U.L.S.S.

 Inoltre sono tenuti all’obbligo vaccinale anche i proprietari di equini, bovini, ovicaprini, suini e altri animali da reddito sensibili all’infezione, che siano destinati alla monticazione o tenuti all’aperto nelle aree agro-silvo pastorali della provincia di Belluno, facendo sottoporre a vaccinazione gli animali almeno 21 giorni prima della partenza.

Per gli animali da reddito i costi sono a carico della Regione Veneto.

 Per chiunque non ottemperi all’obbligo della vaccinazione sono previste sanzioni da € 1.549 a € 9.296, come disposto dall’Ordinanza della Regione Veneto, n.251 del 24.11.2009.

Si ricorda inoltre che i proprietari sono obbligati a comunicare i passaggi di proprietà e il decesso dei cani utilizzando l’apposita modulistica disponibile presso le sedi dei Servizi Veterinari.

Informazioni

Per informazioni, è possibile contattare il Servizio Veterinario pubblico: 0437 940183.

L’ambulatorio pubblico del Canile Sanitario di Belluno, in via Cappellari 46, è aperto martedì, giovedì e sabato dalle 11.00 alle 12.00.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Polizia postale ha una nuova sede nello storico palazzo delle Poste centrali di Belluno

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha la sua nuova sede al secondo piano del palazzo delle Poste centrali di Belluno in piazza Castello...

Ulss Dolomiti: bando per l’assunzione di anestesisti e rianimatori

Per sopperire alla carenza di medici anestesisti e rianimatori in Ulss Dolomiti, il 9 dicembre 2020 sono state avviate le procedure per l’assunzione di...

Convenzioni per interventi sul territorio tra Comune di Belluno, Cai e Usi civici

Convenzione tra il Comune di Belluno, il Club Alpino Italiano e il comitato per l’Amministrazione separata dei Beni di Uso Civico delle Frazioni di...

De Cassan (Federalberghi Belluno): «Appoggio a tutte le iniziative responsabili e civili perché la montagna riceva la giusta attenzione»

«Tutte le iniziative organizzate nel solco della legittimità e di un dialogo civile vanno nella direzione di supportare quanto l'Associazione sta svolgendo in via...
Share