13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Prade si indigna per le luminarie da 30mila euro e Massaro gli...

Prade si indigna per le luminarie da 30mila euro e Massaro gli ricorda i 38mila al portavoce, i 55mila per griglie roventi e i 55mila per consulenze di due giorni

Ricordate come era Belluno lo scorso Natale? Al buio, spenta; grazie all’amministrazione Prade. Oggi l’ex sindaco pidiellino si indigna per la spesa di 30 mila euro. “Sono meno di un euro a cittadino – precisa il sindaco Jacopo Massaro dalle pagine di facebook – per le luci di Natale. Strano – commenta Massaro – che Prade non abbia provato pari sdegno quando pagava 38.000€ il suo portavoce (cui io ho rinunciato), quando vedeva spendere 55.000€ per le tre ore di divertimento di griglie roventi, o quando la NIS pagava € 55.000 due consulenti per un sopralluogo di 10 giorni. Infine – afferma il sindaco Massaro – non tutti i cittadini possono permettersi le ferie natalizie, a differenza di Prade, e magari non disegnano un minimo di atmosfera”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...

Ulss Dolomiti. Rinnovati gli incarichi ai medici USCA fino al 31 dicembre 2021 e assegnati ulteriori due incarichi

Belluno, 25 gennaio 2021 - Oggi sono stati rinnovati gli incarichi ai medici operativi nelle tre USCA (Unità Speciali Continuità Assistenziali) di Belluno, Cadore...

Giorno della Memoria: il Comune di Feltre propone un incontro online mercoledì con il professor Gabrio Forti

“La disumanità della distanza in una lettura cinematografica dei processi di Norimberga”. E' questo il titolo dell'incontro online con il professor Gabrio Forti che...

Ponte nelle Alpi, consolidato il versante franoso della strada della Val Medone. Vendramini: ora è a prova di sicurezza

"Più sicura e più fruibile. L'Unione Montana Bellunese ha rimesso a nuovo la strada vicinale della Val Medone. Ovvero, dell'unica via di accesso alle...
Share