13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Elettricisti, muratori e idraulici le professioni più richieste in Veneto nell'indagine del...

Elettricisti, muratori e idraulici le professioni più richieste in Veneto nell’indagine del portale Lavorofatto

Lavorofatto.it, il portale per tutti i lavori di casa, ha condotto una ricerca sugli interventi di riparazione, manutenzione e ristrutturazione più richiesti dai veneti. Un modo per valorizzare e riscoprire lavori – a volte dimenticati – che possono diventare volano di sviluppo occupazionale per i più giovani.

Dal lunedì alla domenica i veneti hanno continuamente bisogno di aiuto e supporto nelle attività di manutenzione della propria casa. Imbianchini, idraulici ed elettricisti diventano così figure fondamentali in grado di cambiare il volto delle giornate. Secondo i risultati di una ricerca condotta da lavorofatto.it, il sito per tutti i lavori di casa che mette in contatto committenti con artigiani referenziati, intervistando 500 artigiani veneti, ogni giorno della settimana è caratterizzato da un imprevisto o una richiesta specifica.

Da una ulteriore analisi del numero e della tipologia di richieste di preventivi pervenute sul sito lavorofatto.it emerge che il lunedì è il giorno dedicato a chi decide di ristrutturare o effettuare lavori di muratura in casa (45% del totale delle richieste di preventivi ricevute); il martedì bisogna invece fare attenzione alle chiavi di casa (40% del tot.); il mercoledì la giornata si fa elettrica (60% del tot.), tanti i casi di guasti agli elettrodomestici e salti di corrente; il giovedì è inevitabile una visita dell’idraulico (35% del tot.) mentre il venerdì gli italiani richiedono interventi di falegnameria (55% del tot.). Il fine settimana è invece destinato alla manutenzione di giardini e terrazze e a traslochi (65 % del tot.).

Giorno della settimana

Tipologia di richiesta

Lunedì Lavori in muratura, ristrutturazioni interni, progettazione architettonica

Martedì Lavori di ferramenta e cambi di serratura

Mercoledì Impianti elettrici e riparazione elettrodomestici

Giovedì Lavori di idraulica e sanitari

Venerdì Lavori di falegnameria

Sabato Manutenzione giardini e terrazzi / composizioni floreali

Domenica Traslochi e trasporti

La settimana delle richieste di aiuto in casa (Ricerca condotta ed elaborata da Lavorofatto.it)

“La ricerca evidenzia l’importanza e la necessità di figure professionali artigiane e tecniche nel tessuto economico italiano – ha dichiarato Giuseppe Alby, Amministratore Delegato di Lavorofatto.it – Nonostante l’elevata richiesta sono sempre meno i bravi manutentori, idraulici, falegnami, orlatori, posatori e manutentori. Il rischio che si corre è quello di avere lavori che non hanno lavoratori adatti a farli. Il nostro progetto – prosegue Alby – è quello di valorizzare queste vere e proprie eccellenze del Made in Italy incrementando, attraverso il nostro portale, le loro opportunità di lavoro e il conseguente guadagno”.

Lavorofatto.it ha inoltre stilato la classifica delle figure specializzate, dei tecnici e degli artigiani più richiesti in Veneto. Al primo posto si posiziona l’elettricista, seguito dal muratore/carpentiere e dall’idraulico. Subito dopo si trovano meccanico, imbianchino, falegname, fabbro e parchettista. Ultimi, ma non per demerito, termoidraulici e giardinieri.

1 Elettricista

2 Muratore / Carpentiere

3 Idraulico

4 Meccanico

5 Imbianchino

6 Falegname

7 Fabbro

8 Parchettista

9 Termoidraulico

10 Giardiniere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le figure più richieste in Veneto (Ricerca condotta ed elaborata da Lavorofatto.it su un campione di 500 artigiani veneti)

Vista l’elevata e continua richiesta di figure specializzate in lavori dedicati al mondo della casa, sarebbe forse opportuno rilanciare progetti di formazione che favoriscano l’avvicinamento dei giovani ai mestieri e alle arti della tradizione culturale italiana. Un modo per riappropriarsi dei mestieri del “passato” e offrire ai giovani concrete opportunità lavorative. Recenti studi della Confartigianato hanno evidenziato come siano tanti i mestieri “trascurati” dai giovani. Scarso appeal che si traduce in quasi 150.000 posti di lavoro mancati.

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Conclusa l’Italia Polo Challenge Cortina 2021

Cortina d'Ampezzo, 28 febbraio 2021  -  Giocatori e cavalli protagonisti di Italia Polo Challenge Cortina 2021 lasciano la vallata ampezzana con la soddisfazione di aver...

Due interventi del Soccorso alpino

Belluno, 28 - 02 - 21   Attorno alle 12.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto nel comune di Tambre, per uno...

Grubissa (Federfarma) chiede un confronto al nuovo direttore generale della Ulss Dolomiti Maria Grazia Carraro

La distribuzione dei farmaci sul territorio, la collaborazione in occasione di campagne di prevenzione, le difficoltà di gestione della ricetta dematerializzata e l'erogazione dei...

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...
Share