13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Prima Pagina La Farmacia dell'ospedale di Feltre allarga la gamma di prestazioni erogate grazie...

La Farmacia dell’ospedale di Feltre allarga la gamma di prestazioni erogate grazie all’Azienda Feltrina

A partire dal 15 ottobre, l’Azienda Feltrina istituirà un nuovo servizio per allargare ulteriormente la gamma delle prestazioni erogate alla popolazione feltrina.

Infatti, i clienti della Farmacia all’ospedale, hanno via via sottolineato la necessità di poter usufruire anche di prestazioni prettamente infermieristiche come ad esempio la somministrazione di farmaci per via parenterale.

«Tenuto conto che l’Azienda Feltrina, che gestisce la farmacia, dispone di un numero di infermieri esperti in particolare per rispondere ai bisogni delle persone anziane – spiega Giuseppe Zaiotti presidente dell’Azienda – si è ritenuto di approfondire l’entità della domanda somministrando un questionario anonimo a chi frequenta la farmacia.

E’emerso che molte persone sono in difficoltà non solo nel trovare professionisti qualificati, ma anche nel contare su amici e conoscenti in grado di praticare tale terapia.

Per questo – prosegue Zaiotti – a partire dalla prossima settimana i nostri clienti, e chi ne avrà bisogno, troverà in farmacia anche la figura dell’infermiere che, accanto a quella del farmacista, che da sempre svolge un ruolo fondamentale nella promozione della salute, nella prevenzione e nell’educazione sanitaria, contribuirà a completare la creazione di un servizio sempre più strutturato sui bisogni dei cittadini.

L’attività dell’infermiere, presente in farmacia dalle 8 alle 9 e dalle 18 alle 19 partirà con prestazioni come le iniezioni intramuscolari, sottocutanee, i prelievi capillari per esame estemporanei, il controllo dei parametri vitali, l’elettrocardiogramma, le medicazioni semplici e complesse, per allargarsi in futuro verso altre azioni anche di tipo educativo aperte a tutti su temi quali gli interventi di primo soccorso per gli incidenti domestici, l’assistenza ai pazienti diabetici ,con morbo di Parkinson o affetti da demenze.

L’Azienda infatti conclude il presidente – può contare anche su altre figure specialistiche che lavorano nei centri di servizio di Feltre, Cesiomaggiore e Lentiai come lo psicologo, il logopedista, il fisioterapista che potranno completare con le loro professionalità le azioni formative alla popolazione».

Le modalità e i costi del servizio sono esposti in Farmacia.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

L’Istituto Pio XII di Cortina prosegue il proprio servizio ai bambini asmatici. Le suore lasciano la struttura

L’Istituto Pio XII, con l’Impegno di Opera Diocesana degli Uberti e della Diocesi, sta mettendo in campo un grande sforzo per non chiudere e...
Share