13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 14, 2021
Home Cronaca/Politica Agriturismi e centri benessere: nel Veneto riscontrate irregolarità nell’emissione di ricevute e...

Agriturismi e centri benessere: nel Veneto riscontrate irregolarità nell’emissione di ricevute e scontrini fiscali in oltre il 13% di casi. In un rifugio alpino del Bellunese sequestrati 143 Kg di alimentari e bevande scadute

I reparti della Guardia di Finanza del Veneto, hanno eseguito un piano coordinato di interventi sviluppato a carattere nazionale, dal 28 aprile al 1° maggio.

Effettuati quasi 700 controlli nei confronti di strutture ricettive, agriturismi e centri benessere che hanno visto impegnati, durante il ponte festivo, quasi 200 pattuglie di finanzieri nella verifica della regolare emissione degli scontrini e delle ricevute fiscali, dell’impiego di manodopera regolare e degli altri adempimenti di natura amministrativa, nonché delle rilevazioni di elementi per la successiva analisi della capacità contributiva di alcuni soggetti controllati.

Per quanto riguarda la provincia di Belluno, su 39 controlli effettuati 9 hanno presentato irregolarità. Nell’ambito di due degli interventi finalizzati al rispetto degli obblighi in materia di emissione di documenti fiscali, inoltre, sono state accertati illeciti amministrativi a carico di due strutture ricettive (alberghi) aventi annesse zone wellness sprovviste delle autorizzazioni di cui alla Legge n. 1/1990

Nello scorso mese di aprile, inoltre, nell’ambito di similare piano d’intervento pianificato in ambito provinciale nei confronti di analoghe categorie economiche, è stato eseguito un intervento presso un rifugio alpino, che ha consentito di accertare violazioni in materia di frodi alimentari. Con il sequestro amministrativo di 143 kg. di prodotti alimentari (carni, insaccati, frutta) e 8 lt. di bevande analcoliche privi delle prescritte etichettature di tracciabilità, scaduti e/o in cattivo stato di conservazione. Il titolare della struttura ricettiva si è reso altresì responsabile della vendita di prodotti alcoli in assenza della prescritta autorizzazione ex art. 29 D.Lgs. 504/1995.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il saluto del presidente della Provincia ai prefetti Savastano, Bracco e De Rogatis

«Salutiamo e ringraziamo il prefetto Sergio Bracco, per l’impegno profuso nel nostro territorio. Nonostante il breve periodo trascorso a Belluno, abbiamo potuto apprezzare le...

ACC. Ostanel: “Sono al fianco dei lavoratori, per il bene di tutto il Bellunese e nel silenzio delle istituzioni regionali”

"Oggi ho incontrato i lavoratori della ACC che da lunedì, senza interrompere la produzione, sono in presidio davanti alla Prefettura. Hanno rivolto alla politica...

Giovedì 15 aprile evento online di Dolomiti Hub. Protagonista Tib Teatro con il progetto Casa delle Arti di Belluno

Per il mese di aprile Dolomiti Hub, lo spazio di innovazione sociale di Fonzaso, ha in programma un denso palinsesto di appuntamenti online. Dopo...

Mariano Savastano è il nuovo prefetto di Belluno. D’Incà: “Grazie a Sergio Bracco per il lavoro svolto”

"Il dottor Mariano Savastano sarà il nuovo Prefetto di Belluno. A lui rivolgo i migliori auguri di buon lavoro e di una proficua collaborazione...
Share