13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 13, 2021
Home Cronaca/Politica Cavarzano, ultima chiamata per uno sviluppo sostenibile. Giovedì alle 20.30 Claudia Bettiol...

Cavarzano, ultima chiamata per uno sviluppo sostenibile. Giovedì alle 20.30 Claudia Bettiol parlerà con gli abitanti di urbanistica, viabilità, scuola e natura

“Puntiamo all’eccellenza, altrimenti rischiamo interventi slegati dal contesto e ne pagheremo le conseguenze per decenni. Il caso Cavarzano, con il cosiddetto Masterplan, ad esempio, merita la pone degli interrogativi decisivi. E’ davvero necessario costruire nuove strutture? Si persevera a costruire senza pensare prima a viabilità e servizi? Gli interessi degli abitanti, attuali e futuri, sono stati ascoltati? E che rlevanza hanno? Solo rispondendo a queste domande l’amministratore può essere certo di scegliere per il bene della città. Intendo ripartire da qui, rimettendo in discussione gli interventi fini a se stessi, considerandoli nella visione generale. E’ finita l’epoca della speculazione”. Così Claudia Bettiol introduce nella campagna elettorale per le amministrative del 6 e 7 maggio uno degli argomenti più vicini ai residenti e alle imprese, ovvero lo sviluppo urbanistico della città. Lo fa con un riferimento diretto a Cavarzano, che sarà l’ultima tappa del suo tour tra i problemi e le aspettative dei cittadini. Domani giovedì 3 maggio alle 20.30 incontrerà gli abitanti nella sala parrocchiale del quartiere.

“Cavarzano è l’ultima area rimasta per l’espansione della città – aggiunge Claudia Bettiol – quindi è anche l’ultima occasione che abbiamo, tutti, per governare questa espansione nel modo più saggio, sostenibile, giusto. La mia stella polare sarà il recupero del patrimonio esistente. Questo mi chiedono i cittadini e su questo si concentrerà il mio governo, anche rivedendo i piani in sospeso se necessario”.

Ma Cavarzano non porrà solo questa questione al prossimo sindaco di Belluno. L’incontro sarà l’occasione per parlare della piazza e dei luoghi di socialità, delle aree verdi come quella di Col Fiorito, del polo scolastico, della viabilità da completare e rendere più sicura.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gara del gas. Indagato un sindaco e due amministratori di Bim Infrastrutture per turbativa d’asta

Belluno, 13 aprile 2021 - Con la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari sono terminate le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia...

Snow bike spring break 2021 in Nevegal di Alvaro Dal Farra

E' arrivata l'ultima neve di primavera e dunque non è ancora arrivato il momento di mettere in garage la snow-bike. Recentemente Alvaro Dal Farra...

Il Movimento Veneto che Vogliamo partecipa al presidio dei lavoratori Acc di fronte alla Prefettura

"Da tempo, come coordinamento bellunese de "Il Veneto che Vogliamo" insieme alla nostra consigliera regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi...

Operaio al lavoro sull’acquedotto in Val de Piero colpito da una scarica di sassi

Sedico (BL), 13 - 04 - 21 - Attorno alle 9.50 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un incidente accaduto all'interno...
Share