13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 21, 2021
Home Cronaca/Politica Campagna elettorale: ecco quanto costa, dai 100 euro al giorno delle vele...

Campagna elettorale: ecco quanto costa, dai 100 euro al giorno delle vele * di Massimo Vidori, candidato sindaco del Polo Autonomista

Massimo Vidori

Non potendo che contare su poche risorse economiche personali abbiamo speso circa 700 euro dei miei e 10 euro a testa dalla lista, per un totale di circa 1000 euro.

Nella mia veste di candidato Sindaco ho potuto tuttavia, attraverso le offerte rivoltemi dai venditori di spazi e situazioni pubblicitarie, raccogliere i costi per l’organizzazione di una campagana elettorale.

I costi:

Si va dai 100 euro circa al giorno (per noleggi lunghi) per le cosidette “vele”, ai 20 euro medi (da 10 a 35 in base all’ora di trasmissione) per ogni singolo passaggio televisivo di spot, dall’1,2 euro a copia per un ormai “famoso” libro ai 100 euro a copia per i manifesti 4 x 3 metri.

Moltiplicando il tutto per il numero di copie o per i giorni di esposizione e aggiungendo le iniziative promozionali o quant’altro, posso affermare che i “budgets” e “targets” di alcuni candidati sono arrivati certamente a varie decine di migliaia di euro.

Le conclusioni

Sull’opportunità etica di spendere tanto danaro per una campagna elettorale, in un momento come l’attuale, lascio a ciascuno le proprie considerazioni.

Quello che non posso invece giustificare è che, a corollario di tutto ciò, vengano reclutati i cosidetti pezzi da 90, quelli che arrivano da Roma o da Milano. Questi si muovono in aereo, corteo di auto blu, con abbondante scorta, nei migliori risoranti ed alberghi: il tutto spesso molto salatamente a spese dei bellunesi e degli altri contribuenti.

E passi che, magari anche tra quelli che al bar continuano a lamentarsi dei costi della politica, qualcuno vada pure a stringergli la mano… ma perché nessuno evidenzia a questi personaggi nazionali la grave maleducazione di essere sempre, inesorabilmente, inguaribilmente in ritardo agli appuntamenti bellunesi? Che sia possibile che la scarsa attenzione verso la puntalità nei nostri confronti sia la medesima che ci riservano nel governo del nostro territorio?

Massimo Vidori, candidato sindaco del Polo Autonomista alle amministrative di Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Variante Tai di Cadore, conclusa la conferenza dei servizi. Commissario Gemme: “In corso la redazione del progetto. Poi la gara per affidare i lavori”

Si è conclusa ieri la seduta finale della Conferenza di Servizi che ha autorizzato il progetto definitivo della Variante di Tai di Cadore, al...

Al via la IV edizione del Premio traduzione per studenti al 4° e 5° anno delle superiori

Al via le iscrizioni alla IV Edizione del Premio Traduzione SSML – Fusp sede di Belluno. La sfida che ogni anno il corso triennale...

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...
Share