13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Cronaca/Politica Gli errori dei consigli di amministrazione di Aato e Bim Gsp li...

Gli errori dei consigli di amministrazione di Aato e Bim Gsp li pagheranno i cittadini con l’aumento del 30% della tariffa dell’acqua. Massaro: “Un errore scaricare sulle famiglie gli errori di qualcuno”

Gli errori di Aato e Bim Gsp li pagheranno i cittadini con l’aumento della tariffa dell’acqua del 30%. Da 1,20 al metro cubo, 1,70 nel 2013, fino a 2,10 nel 2033. Ne hanno dato notizia il presidente dell’Aato Massimiliano Campanelli e il presidente di Bim Gsp Mario Leonardi, proprio quando, ironia della sorte, i rubinetti delle frazioni cominciano a singhizzare per la siccità.

<<Un errore – commenta il candidato sindaco Jacopo Massaro – perché andava dato il segnale che non sono la pattumiera in cui scaricare lo sporco. Un conto è l’aumento per il sostenere il piano investimenti in futuro – prosegue Massaro – che significa fare opere per 100 e ricavare 100 dalla distribuzione grazie all’equilibrio tra tariffa e investimenti. Un altro discorso è fare investimenti per 100 e chiedere ai cittadini 250 perché negli anni scorsi qualcuno ha sbagliato i conti. Il tutto, senza prevedere tariffe diverse in base al reddito e alla localizzazione>>.

Massaro, che recentemente aveva avanzato varie proposte sulla governance della società, indica alcune strade: <<in Bim-Gsp ci sono circa 200 dipendenti, ma la società appalta all’esterno il 75% dei servizi. Facciamo un piano industriale che preveda l’obiettivo realistico di risparmiare valorizzando il personale, ristrutturiamo il debito dando priorità ai fornitori rispetto alla banche e coinvolgiamo la Regione su progetti specifici per liberare risorse e pagare i fornitori>>.

E a chi obietta che così le imprese locali lavorerebbero un po’ meno, Massaro chiede: <<fa bene all’economia farle lavorare per poi non pagarle?>>

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share