13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Turismo. Finozzi: "Veneto da primato, fatturato a 15 miliardi"

Turismo. Finozzi: “Veneto da primato, fatturato a 15 miliardi”

Marino Finozzi

La montagna piange, ma in pianura il business non sente la crisi. “In Veneto il turismo ha raggiunto risultati da primato e le presenze hanno raggiunto quota 63 milioni, con una crescita di quasi il 4 per cento. Sono aumentati considerevolmente i pernottamenti degli stranieri ed è sostanzialmente stabile quello degli italiani, mentre il fatturato complessivo del settore si aggira sui 15 miliardi di euro. Se il turiSmo in Italia è al palo, non è certo da noi ma altrove”. Marino Finozzi, assessore regionale al turismo, snocciola numeri e dati “a fronte di affermazioni che di tutta evidenza ignorano tali numeri, la forza attrattiva del Veneto e le azioni messe in atto dal sistema imprenditoriale dell’ospitalità con il sostegno regionale”. “Se è questo l’effetto del federalismo municipale, io dico all’on. De Poli: ben venga. E gli ricordo che i tagli del bilancio regionale, che si riverberano anche sul sostegno pubblico al turismo, non dipendono da noi ma da scelte romane – afferma Finozzi – che non da oggi scaricano parte della voragine statale sugli enti locali come la Regione del Veneto, che di buchi non ne ha fatti ma anzi paga per far fronte a quelli degli altri. Quanto ai contenuti del bilancio 2012, ora la parola spetta al Consiglio”. “Un appuntino sulla tassa di soggiorno: tutti sanno bene come la penso e cioè che sia un deterrente per la competitività del nostro turismo – conclude Finozzi – e tutti sanno che è stata richiesta da alcune amministrazioni, vedi Venezia, non come strumento di governo del settore ma per far fronte a bilanci comunali esausti per il continuo taglio, anche qui, dei trasferimenti statali. Il resto è chiacchiera: da salotto o da osteria”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Denunciati dalla polizia 5 italiani per truffa. Bottino da 5.790 euro

L’altro ieri la Squadra Mobile di Belluno ha denunciato all’Autorità Giudiziaria 5 persone per truffa in concorso. Si tratta di soggetti italiani residenti parte...

Furto in un deposito di Ponte nelle Alpi. Rubate sigarette per 80mila euro

Ponte nelle Alpi, 30 ottobre 2020 - Ammonta a 80mila euro il valore degli scatoloni di sigarette di varie marche rubati ieri sera nel...

Inaugurato oggi l’Eurobrico a Ponte nelle Alpi

Duemilacinquecento metri quadrati, dall'utensileria all'edilizia, passando per idraulica e arredo giardino, mobili e accessori legati alla sfera dell'auto, casalinghi e arredo casa, fino all'abbigliamento...

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...
Share