13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Le grandi manovre per Palazzo Rosso: si preparano Claudia Bettiol e Antonio...

Le grandi manovre per Palazzo Rosso: si preparano Claudia Bettiol e Antonio Prade. Oggi pomeriggio i dettagli sulla scelta di Jacopo Massaro

Palazzo Rosso, sede del Comune di Belluno

Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 21 genaio, Jacopo Massaro renderà noti i motivi che hanno determinato la sua uscita dal Pd. Nel frattempo registriamo la soddisfazione del Pd per l’ampio consenso accordato dal partito a Claudia Bettiol. Un consenso non proprio ampissimo per la verità, visto che nell’assemblea del Pd di giovedì sera vi sono stati 28 voti a favore, 11 astenuti e 2 voti a Cristina De Donà. Ora la candidatura di Claudia Bettiol verrà presentata agli alleati della coalizione per l’ultimo formale ok a quello che diventerà il candidato sindaco del centrosinistra. Ad oggi, quindi cominciano a delinearsi i contorni della sfida per Palazzo Rosso, con Claudia Bettiol per la coalizione di centrosinistra, Antonio Prade per il Pdl sostenuto dall’onorevole Maurizio Paniz, e  Francesco La Grua per La Destra. Non si conosce ancora il nome del leader del Movimento 5 Stelle, che si presenta con una stima di consensi dal 4% al 7% . Per la Lega Nord è probabile la candidatura dell’attuale vicesindaco Leonardo Colle. Vi saranno certamente altre liste civiche come potrebbero essere quelle con Jacopo Massaro, Orlando Dal Farra, Celeste Balcon, Luigi Roccon. Cosa faranno fuoriusciti dall’una e dall’altra parte? i dissidenti? Maria Cristina Zoleo correrà con una sua lista? Insomma, da qui a maggio avremo modo di tenervi aggiornati su tutti i balletti e i salti mortali della politica bellunese.  Nel pomeriggio di oggi i dettagli sul “caso Massaro”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share