13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Prima Pagina In 250 alla Cispadolomitica di Padola di Cadore II edizione

In 250 alla Cispadolomitica di Padola di Cadore II edizione

 Successo e partecipazione per la seconda edizione della competizione “internazionale”con le ciaspe o racchette da neve, denominata Ciaspadolomitica. In una giornata climaticamente ideale con un bel sole all’orizzonte che mitigava le temperature certo rigide della stagione oltre cinquecento partecipanti si sono cimentati nelle tre diverse prove. Nella gara competitiva di dieci chilometri è un trionfo per il team trentino Amorini tsl team che conquista le prime posizioni sia in campo femminile che maschile. Tra i maschi infatti trionfa con autorità con una gara condotta in testa dall’inizio alla fine il veneziano Filippo Barizza (vincitore anche del trofeo riservato ai bancari). Al secondo posto sempre un portacolori del Amorini il trentino Antonio Molinari che non ha bisogno certo di presentazioni, già protagonista la passata edizione riesce nel finale ad imporsi sul portacolori del Quantin Ruggero Berolo. Tra le donne bis della trentina Mirella Bergamo (vincitrice infatti anche della passata edizione). Larga vittoria la sua infliggendo oltre dieci minuti alla seconda arrivata la bellunese Chiara Mariangela Ladini. In questa prova che assegnava anche il trofeo nazionale per i “bancari” affermazione in campo femminile per Susanna De Giorgio. Oltre a questa prova che ha visto al via 250 partenti, provenienti non solo dal bellunese ma da tutto il Veneto, dal vicino Trentino e Friuli e anche da diverse parti d’Italia c’era una manifestazione un po’ più corta di 7.5 chilometri non competitiva adatta a chi interpreta le ciaspe in modo non agonistico ma semplicemente come un modo per “passeggiare” sulla neve, essendo ripagato dalle fatiche, da panorami mozzafiato. Oltre duecento i partecipanti anche in questa manifestazione. Infine la novità di quest’anno una competizione riservata alle coppie su un percorso impegnativo di circa sedici chilometri che ha visto l’affermazione della coppia di val di fiemme Marco Corradini e Marco Tonini che hanno corso rappresentando l’associazione Bambi Val Di Fiemme, dedita alla raccolta di fondi per le cure di bambini affetti da gravi malattie. Meno di un’ora e mezza per completare la difficile prova. Tra i premiati la prima coppia mista composta da Marta Dal Farra e Domenico Viel e la prima coppia femminile unica a cimentarsi Graziella De Col e G. Ullian. Classifiche complete su www.ciaspatour.it e su www.ciaspdolomitica.it (con foto e filmati).

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share