13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Cesiomaggiore. De Bastiani: "tolleranza zero per gli eccessi di velocità"

Cesiomaggiore. De Bastiani: “tolleranza zero per gli eccessi di velocità”

“I recenti episodi di gravi incidenti successi nelle aree di accesso alle scuole durante l’entrata ed uscita dei ragazzi hanno fatto riflettere anche l’Amministrazione comunale”. – Lo scrive in una nota il sindaco di Cesiomaggiore Gianni De Bastiani – “Purtroppo, in parte i frenetici ritmi di vita che impongono di rendere il più possibile rapidi gli spostamenti in macchina, ed in parte l’inciviltà che dimostrano molte persone quando sono alla guida, creano situazioni che rendono pericolose le strade. Il pensiero va alle nostre scuole del capoluogo, la primaria e secondaria, che sono tagliate in due dalla strada provinciale. Per tutelare la sicurezza dei bambini, i passaggi pedonali durante le entrate ed uscite sono presidiati dai nonni vigili e sono segnalati da impianto luminoso, inoltre è stato realizzato un marciapiedi dalla scuola al centro del paese. Tuttavia, l’amministrazione intende studiare ulteriori forme per migliorare le condizioni di sicurezza, intensificando la presenza dei vigili e creando un filtro migliore al traffico nelle fasce orarie più critiche in cui si intensifica la presenza di bambini nelle aree contigue alla strada. Rivolgo personalmente un invito a tutti gli utenti della strada per moderare la velocità all’interno dei centri abitati e vicino alle scuole – conclude De Bastiani – , una distrazione di un secondo può creare danni che durano una vita ed avverto che ci sarà tolleranza zero per gli eccessi di velocità nelle strade urbane”.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share