13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Giovedì al Comunale si inaugura la stagione di danza con Varietas Delectat...

Giovedì al Comunale si inaugura la stagione di danza con Varietas Delectat

Debutta la nuova Stagione di Danza 2011-2012 del Teatro Comunale di Belluno giovedì 15 dicembre (inizio spettacolo ore 20:45) con Varietas Delectat. Questo omaggio al genio di Antonio Salieri si pregia di ispirate coreografie pensate per riprendere nel movimento la struttura musicale e l’andamento del suono delle varie partiture che declinano reminiscenze iconiche esotiche e classiche, procedendo per linee rigide e spezzate che sposano ad un tempo grazia ed energia, in composizioni fortemente plastiche e figurative; talora acrobatiche, talora leggiadre, talora semplici, talora complesse, spesso giocose; articolate in gruppi e coppie accostate in armoniosa diversità, con rari passi a due o solistici. Il ritmo è incalzante e coinvolgente, con qualche cammeo di lirico abbandono. Il titolo è, appunto, una citazione latina scritta da Antonio Salieri a commento del suo dramma per musica Armida del 1771, definito dal compositore legnaghese “di stile magico-eroico-amoroso toccante il tragico”. Non a caso lo spettacolo inizia con l’ouverture di quest’opera. Salieri ha scritto più volte di essere ricorso alla commistione di stili musicali nel comporre le sue opere e il regista Antonio Giarola si e appunto domandato «… perché non dovesse essere stimolante “giocare” proprio sul diletto che Salieri trovava nell’unione dei generi musicali, magari amplificandone la portata attraverso tecniche di racconto poetico-visivo che basino primariamente la propria capacita drammaturgica sul movimento del corpo». Lo spettacolo nasce dunque con questa visione e dalle parole del compositore stesso, ma cercando di restituire il repertorio attraverso un contrappunto visivo tecnologicamente all’avanguardia ma volutamente classico poiché ispirato a un altro grandissimo veneto: Antonio Canova.   Lo spettacolo è una produzione RBR Dance Company; regia di Antonio Giarola, coreografie Cristiano Fagioli e Cristina Ledri; musiche di Antonio Salieri; motion & graphic video Angelo Mariano; disegno luci Andrea Grussu; costumi Renato Gastaldelli e Cristina Ledri. Per la Stagione di Danza è ancora possibile acquistare una tessera di abbonamento che prevede altri due appuntamenti: sabato 28 gennaio 2012 Giselle del Teatro Classico Russo, una delle più prestigiose Compagnie di balletto esistenti oggi in Russia che ha entusiasmato gli amanti della danza di tutto il mondo, con tour di successo in Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda e Cina, ecc. Sabato 14 aprile 2012, l’attesissimo ritorno dell’apprezzatissimo Aterballetto, che questa volta ci accompagnerà  in un viaggio stimolante ed immaginifico nel mondo di Alice nel paese delle meraviglie. La Stagione è organizzata da Arteven Circuito Teatrale Regionale, con Fondazione Teatri delle Dolomiti, in collaborazione con Tib Teatro, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione del Veneto.

INFO E PRENOTAZIONI Teatro Comunale 0437-940349 mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00   ABBONAMENTI RITIRO: presso la biglietteria del Teatro Comunale 0437-940349 mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

PREZZI: intero 50,00 euro | ridotto 40,00 euro L’abbonamento danza ridotto è valido per gli abbonati alla Stagione di Prosa di Tib Teatro   BIGLIETTI Teatro Comunale 0437-940349 mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00 PREZZI: BIGLIETTO UNICO 20,00 euro I BIGLIETTO GRUPPI SCUOLA 10,00 euro (valido anche per allievi delle scuole di danza)

Share
- Advertisment -


Popolari

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...

Decreto ristori. Appia: “Oltre 100mila imprese della ristorazione inspiegabilmente escluse”

In Italia oltre 100mila imprese del settore della ristorazione sono inspiegabilmente escluse dagli indennizzi previsti con il Decreto ristori. È quanto denuncia CNA dopo...

Via all’8va edizione della rassegna “Passi e trapassi” quest’anno on line 

Venerdì 30 ottobre, serata sull'esperienza del lockdown e le sue prospettive. Sabato 31, le iscrizioni funebri del comune di Feltre e il tattoo come...

“Aspettando domani”. Presentato il filmato del progetto “Davanti le quinte!”

È online da questo pomeriggio sul canale YouTube del Comune di Belluno (all'indirizzo https://youtu.be/IoGWupMCBLg) il trailer del film “Aspettando domani”, finanziato dal progetto regionale...
Share