13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Gianluca Dal Borgo e Matteo Bianchi sono i nuovi coordinatori eletti oggi...

Gianluca Dal Borgo e Matteo Bianchi sono i nuovi coordinatori eletti oggi al congresso dell’Udc bellunese. Antonio De Poli: “L’Udc correrà da solo alle prossime amministrative, insieme a liste civiche e partiti di area moderata”

Nominati oggi nel congresso dell’Unione di centro a Belluno al centro Giovanni XXIII il nuovo coordinatore provinciale e comunale, alla presenza del coordinatore regionale, l’onorevole Antonio De Poli, arrivato appositamente in città. “Siamo gli unici che stiamo facendo congressi sul territorio per rinnovare la classe dirigente. E non a porte chiuse come fanno gli altri” ha esordito De Poli. Che ha anche anticipato la decisione dell’Udc di correre da solo con una “squadra del III polo allargata, fatta di liste civiche e partiti dell’area moderata” per le prossime amministrative. Il riferimento è quindi al partito Verso Nord del senatore Maurizio Fistarol, che potremmo rivedere come candidato sindaco al I° turno per il Comune di Belluno.
La guida dell’Udc nel Bellunese è stata affidata a Gianluca Dal Borgo, originario dell’Alpago, 40 anni, anima cattolica del partito, già consigliere comunale a Chies dal 2009, consigliere provinciale attivo nel mondo del volontariato in Alpago. Sposato con due figlie, professionalmente lavora come infermiere del pronto soccorso all’ospedale San Martino. “Sono stati 14 mesi impegnativi, abbiamo costruito un bel gruppo – ha detto il coordinatore uscente, Maurizio Isma – . Lascio per impegni di lavoro, ma continuerò a occuparmi di politica perché come diceva Gandhi “dobbiamo essere artefici del cambiamento che vogliamo”, mentre i bellunesi tendono solo a lamentarsi”. Ha puntato, invece, al sentimento d’unione il nuovo entrato, Dal Borgo: “Troviamo il Monti di Belluno un candidato unico, autorevole che colga la sfida di rappacificare un territorio oggi troppo diviso”. Il ritorno dei moderati del terzo polo punta, quindi, a far “acquistare credibilità verso l’esterno” alla Provincia di Belluno attraverso una base di valori fatta di innovazione, serietà e concretezza, a partire dal dialogo. “Dobbiamo andare oltre le contrapposizioni – ha spiegato Dal Borgo – per traghettare verso il futuro il territorio e ottenere dei risultati tangibili”.
La nomina comunale è andata a Matteo Bianchi, bellunese, 37 anni, sposato con due figlie, proviene dall’associazionismo cattolico e lavora come direttore presso un istituto di credito.  “Spero di essere all’altezza del compito che mi è stato assegnato – ha dichiarato il responsabile locale -. È un periodo per noi molto importante, dobbiamo cercare di creare le giuste alleanze con chi vuole parlare di proposte concrete”. Quello su cui si impegnerà per primo il nuovo coordinatore comunale è “costruire una squadra di persone competenti, sobrie e che non abbiamo interessi personali”.
Il congresso in mattinata è stata l’occasione per riflettere anche sulla demografia con una relazione del sociologo, Diego Cason e sul mondo delle imprese, con il presidente dei giovani di Confindustria Belluno Dolomiti, Juri De Col. “Da queste problematiche concrete dobbiamo partire per fare in modo che, quello che è stato il 4% anni fa, possa crescere stando a contatto con la gente, per dare alle nostre proposte con maggior forza” ha commentato, infine, il vicecoordinatore nazionale dei giovani Udc, il bellunese Marco Da Rin.

Share
- Advertisment -


Popolari

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...

Forte pioggia e neve a quota 1700 in arrivo tra stasera e domattina

Venezia, 26 ottobre 2020 - Il Meteo regionale del Veneto riferisce che tra il tardo pomeriggio di oggi ed il primo mattino di domani, martedì...

Nuovo Dpcm e scuola. Riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Quarantena e contagio, i dati provinciali

Si è tenuta stamane, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, alla quale...

Serrande abbassate dopo le 18, l’allarme di Confartigianato. Gaggion: «Penalizzati rispetto alla grande distribuzione»

Tutto chiuso dopo le 18: vale per i bar e i pub, i ristoranti e le pasticcerie. Le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm non...
Share