13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato apre l'11ma edizione di Sapori italiani a Longarone fiere

Sabato apre l’11ma edizione di Sapori italiani a Longarone fiere

Saranno i presidenti del Veneto della Coldiretti, Giorgio Piazza, di Confagricoltura, Giangiacomo Bonaldi Gallarati Scotti e della Confederazione Italiana Agricoltori, Daniele Toniolo ad inaugurare sabato 15 ottobre a Longarone Fiere (Belluno) l’11. edizione di Sapori Italiani, il salone dei prodotti agroalimentari tipici e della gastronomia, che proseguirà sino a lunedì 17 ottobre. L’orario d’apertura è dalle 10 alle 19 con ingresso libero il lunedì.
Saranno oltre 100 i marchi aziendali presenti alla rassegna, che è ormai entrata di diritto nel calendario degli eventi di settore più attesi del Triveneto. Presenti alcune delle produzioni di qualità provenienti da gran parte delle regioni Italiane: dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, dal Piemonte alla Puglia, Basilicata e Umbria, solo per citarne alcune. In questo contesto di livello nazionale, uno spazio molto ampio viene riservato anche in questa edizione all’offerta di prodotti tipici della montagna dolomitica grazie, in particolare, alla collaborazione dell’Amministrazione provinciale di Belluno, che all’interno della propria area presenterà i risultati del progetto Interreg Italia Austria: “Sapori Alpini – Alpen Genuss – Azioni di formazione per la realizzazione di valore aggiunto in un’innovativa collaborazione tra agricoltura e turismo”. I prodotti Dop e Igp delle Dolomiti saranno i protagonisti dell’area allestita sotto l’egida del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con degustazioni guidate nell’arco delle tre giornate di apertura. Un ampio spazio è stato allestito anche dalla Coldiretti di Treviso e Belluno con l’iniziativa “La Bottega di Campagna Amica”.
Al centro dell’attenzione vi sarà anche il miele attraverso, in particolare, la presenza di Apidolomiti, che, nell’ambito della Giornata dell’apicoltura di montagna, domenica 16 (ore 10), darà vita alla presentazione ufficiale della DOP – Miele delle Dolomiti Bellunesi.
Sapori Italiani dedicherà ampio spazio anche alle degustazioni delle varie specialità presentate, in particolare, negli stand realizzati dalla Regione del Veneto e dalla Confartigianato Alimentazione, la quale allestirà un grande laboratorio di pasticceria, gelateria, cioccolateria e pasta fresca, arricchito dalla tappa del concorso “Miss Tagliatella 2011”, dedicato alla preparazione della tagliatella tradizionale. Gli organizzatori del concorso daranno vita anche a corsi specifici riservati a bambini e adulti nel corso di tutte e tre le giornate di apertura della fiera.
Anche quest’anno l’Associazione Italiana Sommeliers, delegazione di Belluno, oltre alle degustazioni guidate dei principali vini veneti, organizza il 7. concorso enologico di grande prestigio riservato ai vini del Triveneto, mentre l’Associazione Italiana Cuochi allestirà il consueto ristorante con menù a base di prodotti del territorio bellunese. Lunedì 17 ottobre alle ore 10.30 spazio alla selezione triveneta del concorso nazionale “Festival d’Autore”, riservato agli allievi degli istituti alberghieri nell’ambito della 52. MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale. Nell’ambito della manifestazione, infine, la locale Pro Loco organizza nelle giornate di sabato e domenica dalle 11.30 alle 16 la “Festa dei gnocchi”, con la possibilità di apprezzare diverse varietà di gnocchi preparati al momento.

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share