13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 29, 2020
Home Cronaca/Politica La Polizia stradale fa il bilancio della trascorsa stagione estiva: rispetto al...

La Polizia stradale fa il bilancio della trascorsa stagione estiva: rispetto al 2010, incidenti in diminuzione del 6,5% nel bimestre luglio-agosto

In un contesto nel quale i volumi di traffico lungo le principali direttrici delle rete stradale provinciale si sono mantenuti in linea con i livelli dello scorso anno. L’analisi è della Polizia stradale di Belluno, che ha altresì registrato come la circolazione si sia svolta sostanzialmente in modo regolare, anche nelle giornate individuate con bollino rosso e nero. Il dato – secondo la Polizia –  è frutto sicuramente anche di una maggiore consapevolezza dell’ utenza nella pianificazione delle partenze e dei rientri procurata da mirati piani di comunicazione.
Nel periodo luglio – agosto 2011, per garantire la sicurezza sulle strade, la Sezione Polizia Stradale di Belluno ha impiegato 579 pattuglie; nello stesso periodo ha impiegato 13 equipaggi delle Squadre di polizia Giudiziaria e 107 pattuglie in aggiunta a quelle previste dagli ordinari  piani di vigilanza.
L’analisi del fenomeno infortunistico rilevato dalla Polizia Stradale di Belluno, evidenzia nel bimestre luglio/agosto 2011 una diminuzione di cinque  incidenti stradali (pari -6,5%)  rispetto al corrispondente periodo del 2010. Un dato sicuramente positivo atteso che si era già registrata una riduzione del 9,2% rispetto al 2009. In particolare, sono stati rilevati 2 incidenti stradali con esito mortale in meno (-66%); si sono verificati inoltre 4 incidenti con lesioni in meno (-7,8%)  e si è riscontrata una diminuzione delle persone ferite pari ad un  -10,8%
Nel bimestre estivo i conducenti sottoposti a controllo con etilometri e precursori sono stati 4967 (+ 26,8% rispetto al 2010). Le violazioni per guida in stato di ebbrezza alcolica sono state 34 (+ 30,7% rispetto al 2010), mentre non è stata accertata nessuna violazione per la guida sotto l’influenza di sostanza stupefacenti o psicotrope (negativo anche per l’anno 2010). Complessivamente sono state accertate 1677 violazioni al Codice della Strada, di cui 150 in materia di velocità: sono state ritirate 62 patenti di guida, 18 carte di circolazione e decurtati 2359 punti. Sono stati inoltre sequestrati ai fini della confisca 11 veicoli per guida in stato di ebbrezza.
A più di un anno dall’introduzione della nuova fattispecie dell’art. 186 bis del Codice della Strada (Legge n. 120 del 29 luglio 2010) che ha prescritto il tasso 0 (zero) di alcolemia per alcune categorie di conducenti particolarmente a rischio, i dati dei primi 13 mesi di applicazione (1 agosto 2010 – 31 agosto 2011) evidenziano che su 186 accertamenti di guida in stato di ebbrezza  effettuati,  sono  state  16  (ovvero l’8,6%)  le  violazioni  al  principio  di  ”tolleranza  0“ di esse 3 (il 18,7%) sono state accertate a carico della categoria che comprende i conducenti fino a 21 anni ed i neopatentati.-

Share
- Advertisment -


Popolari

La collezione di vetri veneziani Nasci – Franzoia alla Galleria Rizzarda di Feltre

  Alla Galleria d'Arte moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre il 19 dicembre 2020 l'intrigante connubio di forza e fragilità dei preziosi vetri d’autore della Collezione...

Flavia Monego è la nuova Consigliera di parità in Provincia

Si è insediata ieri a Palazzo Piloni la nuova Consigliera di parità. Si tratta di Flavia Monego, nominata con decreto del Ministero del Lavoro...

Arrestate due donne in città

Nel pomeriggio del 21 ottobre una donna, Z.L. di 57 anni, è stata arrestata dagli uomini delle Volanti per violazione della misura di prevenzione...

Vertice in Prefettura con i dirigenti degli uffici statali

Si è tenuta oggi, in videoconferenza, una riunione convocata dal prefetto, Adriana Cogode, con i dirigenti degli Uffici statali della provincia. Scopo dell’incontro il Decreto...
Share