13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Cadola-Sagrogna, siglato l’accordo di programma. Bottacin: «Un documento atteso da anni, abbiamo...

Cadola-Sagrogna, siglato l’accordo di programma. Bottacin: «Un documento atteso da anni, abbiamo fatto sintesi fra i Comuni e la Regione»

È stato siglato questa mattina, a Mestre, l’accordo di programma per l’attivazione della progettazione della viabilità di collegamento fra l’autostrada A27 “Venezia-Belluno” e la strada provinciale n.1 “Sinistra Piave”. Il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin: «Si tratta di un documento atteso da anni, siamo riusciti a fare sintesi fra i veri enti coinvolti».
È stato firmato questa mattina l’accordo di programma per la realizzazione della viabilità di collegamento (“tunnel di Cadola”) fra l’autostrada e la provinciale che conduce al tunnel di Col Cavalier. Il documento è stato siglato dall’assessore regionale di comparto, Renato Chisso, il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin ed i sindaci di Belluno, Antonio Prade, e di Ponte nelle Alpi, Roger De Menech.
«Si tratta di un passaggio importante nello sviluppo della rete stradale della nostra terra, che porterà ad un forte miglioramento della viabilità, in particolare per quanto riguarda l’asse della Valbelluna – ha commentato Gianpaolo Bottacin – . Erano anni che si attendeva questo accordo e finalmente Palazzo Piloni è riuscito a fare sintesi fra le posizioni della Regione Veneto e quelle dei Comuni interessati. Nonostante le difficoltà economiche che ci troviamo ad affrontare, riusciamo a portare avanti le iniziative in cui crediamo e che possono portare sviluppo al Bellunese, dimostrando che le Province hanno anche il compito di fare da collegamento e da collante tra l’ente regionale e le realtà municipali».
L’importo previsto per l’opera (totalmente a carico dell’Amministrazione regionale veneta) si aggira sui cento milioni, non ancora disponibili, mentre per la progettazione della stessa sono già disponibili sul piatto circa due milioni di euro.

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share