13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 22, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiA Longarone fiere è tutto pronto per la prima edizione di Expò...

A Longarone fiere è tutto pronto per la prima edizione di Expò delle Dolomiti patrimonio dell’Umanità

Sono già iniziati a Longarone Fiere (Belluno) i lavori di allestimento della nuova manifestazione “Expo delle Dolomiti – Patrimonio dell’Umanità”, in programma venerdì 30 settembre, sabato 1 e domenica 2 ottobre: nuovo e originale punto di riferimento per valorizzare tutto ciò che riguarda l’universo-Dolomiti, la rassegna è dedicata a far conoscere anche le più piccole peculiarità di queste straordinarie montagne, inserite da due anni nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.
L’evento, che si avvale del patrocinio della Fondazione Dolomiti Unesco e della Regione Veneto, si presenta come una sorta di grande vetrina in grado di attirare l’attenzione del grande pubblico. Praticamente tutti esauriti gli spazi espositivi, a dimostrazione del grande interesse per una manifestazione unica nel suo genere ed altamente specializzata.
Diverse le aree tematiche su cui sarà articolata l’Expo: un’area dì ingresso, di forte impatto emozionale, introdurrà i visitatori allo spazio di presentazione di tutte le eccezionalità che accomunano i nove sistemi dolomitici dal punto di vista geomorfologico. Lo spazio dedicato alle geodiversità vedrà la presenza di geoparchi, parchi, riserve naturali e “wilderness areas”, e sarà integrato in esposizione da un’area informativa e culturale dove hanno spazio i musei, l’editoria e l’arte.
Non mancano le attività e le proposte turistiche e sportive, con la presenza di aziende leader mondiali nelle attrezzature tecniche e nell’abbigliamento sportivo e da montagna; presente anche il Consorzio Bim Piave con una trentina di comuni bellunesi, ciascuno dei quali propone le principali peculiarità del proprio territorio.
Cultura e tradizioni popolari fanno inoltre da contorno alla parte espositiva, con la riproposizione di vecchi mestieri e la presenza di cori, bande e gruppi folkloristici, che daranno vita ad un ricco programma di esibizioni nell’arco delle tre giornate di apertura della fiera. Per i bambini saranno predisposti anche spazi dedicati, con giochi e narrazione di leggende legate alle Dolomiti. In esposizione anche i prodotti d’artigianato della filiera del legno, della pietra, del restauro e recupero edilizio, senza dimenticare i prodotti agricoli tipici, DOP e IGP dell’intero territorio dolomitico.
Ad arricchire la prima edizione di “Expo delle Dolomiti – Patrimonio dell’Umanità” un ricchissimo programma di eventi collaterali che andranno a rendere ulteriormente accattivante l’appuntamento. In programma convegni, seminari e workshop, a cominciare da “Buy Dolomiti Montagna Veneta”, organizzato dal Consorzio Dolomiti e finalizzato a far incontrare operatori del comparto turistico-alberghiero del territorio dolomitico con tour operators e agenzie di viaggi provenienti da diverse regioni italiane. E poi seminari, presentazioni di libri, incontri con personaggi del mondo delle cultura e dell’alpinismo, oltre alla consegna del premio “Dolomiti Champion”, giunto alla 16. edizione.
“Siamo oramai pronti – afferma il presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona -: è stato fatto un grande lavoro di équipe, che ci ha permesso di dar vita ad un evento di altissimo profilo e di vasta partecipazione di associazioni e singole persone del territorio, che darà alle nostre Dolomiti la giusta visibilità e valorizzazione”.

- Advertisment -

Popolari